Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
23 aprile 2019

Serie C, Piacenza-V. Entella 1-0: sorpasso in vetta, per gli emiliani la B è a due passi

print-icon
pia

La squadra emiliana vince lo scontro diretto al vertice del girone A e supera i liguri in testa: a due giornate dalla fine del campionato, il Piacenza ha due punti di vantaggio in classifica sugli avversari. A decidere il match del Garilli, gremito da oltre 9mila spettatori, la rete di Alessio Sestu, ex di giornata

SERIE C: JUVE STABIA PROMOSSA, PORDENONE NON ANCORA

SERIE C, PLAYOFF 2019: DATE E REGOLAMENTO

SERIE C, RISULTATI E CLASSIFICHE DEI TRE GIRONI

Il Piacenza torna a sognare. Vittoria importantissima per la squadra emiliana, che nello scontro diretto al vertice del girone A di Serie C ha battuto la Virtus Entella portandosi in testa alla classifica. Una serata straordinaria per gli uomini di Arnaldo Franzini, che dopo le ultime due vittorie in rimonta contro Cuneo e Lucchese, sono stati in grado di superare con il risultato di 1-0 anche la squadra di Roberto Boscaglia, grande favorita all’inizio della stagione. A decidere il match del Garilli, gremito da oltre 9mila spettatori, è stato Alessio Sestu, ex di giornata. Sua la rete di testa che al 68’ ha fatto esplodere di gioia i tifosi biancorossi. Con la vittoria contro l’Entella il Piacenza si porta in testa alla classifica a quota 71 punti con due lunghezze di vantaggio sui liguri: a 180’ dalla fine del campionato, la squadra di Franzini potrebbe aver effettuato il sorpasso decisivo per la promozione in Serie B.

La partita

Gara tiratissima nella prima frazione di gioco, con le due squadre che si sono studiate per larghi tratti in cerca di trovare i varchi giusti per colpire. Molto ordinato il Piacenza, schierato con un 5-3-2 nel quale Sestu e Ferrari sono stati scelti come terminali offensivi. 4-3-1-2, invece, per la Virtus Entella, che ha schierato in avanti Mancosu e Dany Mota ispirati da Iocolano. Sin dalle prime battute la squadra di casa è apparsa più in palla, creando più di un’occasione pericolosa con Sestu e Corradi, ma a pochi minuti dal termine del primo tempo è stato Dany Mota a mettere i brividi ai tifosi biancorossi presenti sugli spalti. All’inizio della ripresa, poi, occasioni da una parte e dall’altra: per il Piacenza è stato Nicco a non concretizzare il servizio di Ferrari, per l’Entella il solito Dany Mota ad esaltare i riflessi di Fumagalli. Dopo alcune sostituzioni, al 68’ l’episodio decisivo: cross di Terrani dalla sinistra e colpo di testa vincente di Sestu, l’ex di turno. 1-0 che permane fino al triplice fischio, con il Piacenza in grado di resistere agli attacchi dell’Entella anche in inferiorità numerica (espulso Bertoncini all’81’). Alla fine è grande festa al Garilli: vittoria sulla ormai ex capolista e sorpasso servito, il Piacenza torna a sognare. La Serie B, adesso, è solo a due passi.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi