Real, rabbia Morata: rifiuta il 'cinque' di Zidane

Liga
Morata_zidane_real

L'ex attaccante della Juventus non ha gradito l'ennesima sostituzione stagionale, arrivata al 61' della gara contro il Siviglia. Mano negata al suo allenatore e malumore ora più che mai evidente. E ora il calciomercato è alle porte...

Che Alvaro Morata non fosse affatto contento del poco spazio concessogli da Zidane in stagione, si sapeva. Ora, però, il malumore dell’attaccante ex Juventus è diventato meno silenzioso. Nell’ultima gara di Liga con il Siviglia (vinta poi 4-1, ndr), lo spagnolo si è infatti apertamente schierato contro le scelte del suo allenatore, rifiutando la stretta di mano al momento della sostituzione: a ‘incastrarlo’ un video fatto circolare dai principali media spagnoli solo dopo la gara del Bernabeu. Sono stati solo 61 i minuti messi a disposizione di Morata nella penultima di campionato, troppo pochi per soddisfare la sua voglia di campo. Da quando è tornato al Real Madrid, l’ex bianconero ha giocato in campionato solo 14 partite da titolare: ciononostante in Liga è riuscito a segnare un gol ogni 88 minuti. Numeri incredibili, che non hanno però fatto vacillare le certezze di Zizou, che gli ha quasi sempre preferito Karim Benzema. E ora ad avvicinarsi è il calciomercato, che, dopo appena un anno, potrebbe già portarlo lontano da Madrid.

I più letti