Risultati e classifica 28^ giornata Liga: Real Madrid, 2-1 all'Eibar. Il Valencia stende Montella

Liga

Con il 13° gol nelle ultime 7 partite, il fenomeno portoghese regala al Real Madrid un'altra importante vittoria: all'Ipurua Stadium le merengues blindano il terzo posto in classifica. Il Valencia si aggiudica la sfida per l'Europa contro il Siviglia grazie a una doppietta di Rodrigo

LIGA, RISULTATI E CLASSIFICA

EIBAR-REAL MADRID 1-2

33' e 84' Cristiano Ronaldo (R), 50 Ramis (E)

"Con Cristiano è più facile": è il titolo di Marca, quotidiano spagnolo molto vicino all’ambiente Real Madrid. E in effetti è proprio così. Con una doppietta all’Eibar, e i 13 gol messi a segno nelle ultime 7 partite, il fenomeno del Real Madrid ha regalato un’importante vittoria nel lunch time match della 28^ giornata della Liga. Il periodo negativo, quello in cui non segnava, e che non permetterà alla sua squadra di giocarsi il titolo spagnolo, è ormai alle spalle. Dopo essere stato decisivo a Parigi, eliminando il Psg agli ottavi di Champions League, CR7 ha finalizzato una partita che comunque non sembrava essersi messa bene. Non fosse altro per la pressione iniziale messa in atto proprio dalla squadra di casa, che ha impresso un ritmo molto elevato al gioco. Al 33’ il gol del vantaggio, sull’asse Modric-CR7: lancio del croato d’esterno da destra a sinistra, e 18° gol del portoghese su 33 gare stagionali. L’Eibar, ottavo in classifica prima di cominciare, ha mostrato le sue grandi qualità: e al 50’ ha anche messo a segno il pari con Ramis che, anticipando Ramos su un angolo, ha insaccato sul secondo palo. All’84’ ci ha pensato ancora Ronaldo a chiudere la pratica e a mantenere i suoi a una distanza di sicurezza.

SIVIGLIA-VALENCIA 0-2

25' e 68' Rodrigo (V)

Quello tra Siviglia e Valencia era uno scontro per l'Europa. E lo 0-2 finale è stato deciso da Rodrigo che, con una doppietta, ha regalato il successo al Valencia di Marcelino. Vincenzo Montella, così, ha fallito l'ultima chiamata per un posto in Champions. Un gol per tempo: il primo è arrivato al 25', quando Rodrigo, servito da Kondogbia, ha sbloccato la partita con un tiro di sinistro da centro area. Poco prima della fine del primo tempo si è messo in evidenza anche Zaza, per un "derby" all'italiana contro l'ex allenatore del Milan. Il Valencia ha messo in cassaforte i tre punti al 68' con il secondo gol che porta ancora la firma di Rodrigo, servito di nuovo da Kondogbia. Il Siviglia resta al quinto posto, con 45 punti in classifica e a -11 dal Valencia che allunga e si porta a -1 dal Real: Marcelino vede la Champions.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche