Real Madrid, Cristiano Ronaldo e un altro record: è lui il re delle triplette della storia in Europa

Liga

Il portoghese supera Gerd Müller e diventa il giocatore che è stato capace più volte (34) di segnare tre o più gol in una stessa partita nei sei grandi campionati d'Europa. Decisiva la tripletta contro la Real Sociedad a febbraio e il poker nell'ultima di Liga contro il Girona

SCOLARI: "CRISTIANO MI HA CHIESTO INFORMAZIONI SULLA CINA"

CR7 MACCHINA DA SPOT: LANCIA I SUOI BOXER E DIVENTA UNA VALIGIA

Come Cristiano Ronaldo, nessuno mai. E l’ultimo record a corroborare questa affermazione, quantomeno in chiave numerica, è quello che riguarda le partite nelle quali il fenomeno portoghese è riuscito a mettere a segno almeno una tripletta (o più gol). L’ultimo match che si è concluso con il pallone tra le braccia di CR7 è stato quello contro il Girona, nell’ultima giornata di Liga, nel corso del quale il portoghese ha realizzato addirittura un poker. Totale: 34. Trentaquattro, scandito bene, partite con almeno una tripletta: un numero che permette a Ronaldo di superare Gerd Müller, la leggenda del Bayern Monaco che durante le sue sedici stagioni in Bundesliga aveva totalizzato 32 partite segnando almeno tre o più di tre gol. Già prima dell’inizio della Liga 2017/18 Ronaldo deteneva il record in Spagna. Messi infatti, secondo alle sue spalle, "era fermo" a 26 partite. In questa stagione la Pulce si è portato a casa il pallone in due occasioni (tripletta contro l'Eibar e poker all'Espanyol), avanzando così a 28. Era la prima fase della stagione, quella in cui Ronaldo arrancava: il titolo di pichichi non sembrava nemmeno in discussione. Poi, però, il portoghese si è svegliato...

Numeri a confronto tra i sei maggiori campionati d'Europa

I numeri di Ronaldo, se paragonati a quelli dei bomber storici degli altri cinque maggiori campionati europei, sono quasi imbarazzanti. L'unica eccezione resta appunto Gerd Müller, che tra gli anni 60 e 70 era stato capace di segnare tre o più gol in ben 32 occasioni. In Italia il record-man in tal senso resta Giuseppe Meazza, che comanda con 15 partite: numeri che hanno contribuito ad eleggerlo capocannoniere in tre occasioni. In Premier League il primato va ad Alan Shearer, che durante le sue esperienze con Southampton, Blackburn e Newcastle è riuscito a segnare tre o più gol in 11 partite. Statistica quasi uguale a quella che può vantare Mario Jardel in Portogallo: l'ex Porto e Sporting si è fermato a quota 12. Infine, il campionato fanalino di coda: la Ligue 1, con Ibrahimovic che è riuscito a portarsi a casa il pallone "soltanto" 7 volte.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.