Real Madrid, Marcelo risponde al figlio: colpi di testa e canestro con i suoi compagni

Liga

Dopo aver assistito alla performance del figlio, papà Marcelo ha voluto replicarla: si è presentato nello spogliatoio della squadra di Enzo (che gioca nelle giovanili delle merengues), ha palleggiato con i suoi compagni di testa e ha fatto canestro prima di esultare insieme a tutti i bambini

ENZO INCANTA NELLO SPOGLIATOIO DEL REAL

Se vale il detto "Tale padre, tale figlio", può valere anche il contrario. E la dimostrazione l'ha data Marcelo. Il difensore del Real Madrid ha voluto rispondere, con un video, al video, diventato immediatamente virale, del figlio di Marcelo che qualche giorno fa aveva fatto capolino nello spogliatoio delle merengues e aveva palleggiato di testa con ciascun giocatore giocatore del Real Madrid prima di concludere la sua performance con un canestro. A quel punto i compagni di squadra del papà lo avevano portato in trionfo. La clip è subito diventata virale e ha raccolto numerose visualizzazioni.

Proprio per questo motivo papà Marcelo non è voluto essere da meno e ha messo in scena la stessa performance: spogliatoio della squadra di Enzo, che gioca nelle giovanili delle merengues, tutti i compagni (Enzo compreso), pronti a palleggiare con il campione brasiliano. A dire il vero papà Marcelo è stato leggermente meno preciso del figlio e infatti in un paio di circostanze, anziché con la testa, ha dovuto palleggiare con i piedi. Ma alla fine anche lui ha concluso la performance con un canestro. E allora i piccoli giocatori merengues hanno esultato con lui.

Chi è il figlio di Marcelo

Enzo Viera è un bimbo di soli nove anni ma sembra essere un talento precoce. Il figlio di Marcelo gioca nelle giovanili del Real Madrid dove sta incantando per la sua tecnica sopraffina e il modo di stare in campo. A settembre dello scorso anno, nel primo match disputato in maglia merengue, ha realizzato una tripletta. Differentemente dal padre, che ricopre il ruolo di terzino sinistro, sembra essere destinato a giocare in una posizione più avanzata del campo (anche se resta molto difficile stabilirlo alla sua età). Ciò che si può dire è che, al di là dell'aspetto fisico (è molto simile al padre, soprattutto nella capigliatura), Enzo è un destro naturale e come papà Marcelo ha buonissime doti di corsa e grande capacità di tiro. Dopo aver visto un altro Enzo (Zidane) giocare tra i professionisti prima con la maglia dell'Alaves e poi con quella degli svizzeri del Losanna, dopo aver ammirato l'esordio in prima squadra dal 1' di Luca Zidane, nell'ultima giornata di Liga, chissà se tra qualche anno ci troveremo a parlare di un altro figlio d'arte pronto a ripercorrere le orme del padre.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche