Piqué, chiamatelo patron: è quasi fatto l'acquisto dell'FC Andorra

Liga

Già proprietario del gruppo d'investimento Kosmos, che dal 2019 avrà un ruolo organizzativo nella nuova Coppa Davis, il difensore del Barcellona è pronto a rilevare il club andorrano. Ufficialità attesa nei prossimi giorni come ribadito da Diari D'Andorra, quotidiano certo della chiusura dell'affare

DEMBÉLÉ, LA MULTA FA BENE: 100MILA EURO E GRAN GOL

MESSI, PALLONE D'ORO DELLE PUNIZIONI: CHE NUMERI!

LIGA, RISULTATI E CLASSIFICA

Lo aveva spiegato recentemente in un’intervista all’Equipe ribadendo "Voglio comprare una squadra di calcio". Dalle parole ai fatti il passo è breve se il protagonista in questione è Gerard Piqué: il difensore del Barcellona, 31 anni e un presente proficuo da imprenditore, è infatti ad un passo dal diventare proprietario di un club ufficiale. Già al vertice del gruppo d’investimento Kosmos, che dal 2019 avrà un ruolo determinante nell’organizzazione della nuova Coppa Davis, il calciatore catalano è impegnato pure in altri settori da quello alimentare ai videogames. Detto del fiuto per gli affari, la sua ultima scommessa pare essere l’FC Andorra: parliamo della società con sede nella capitale andorrana, squadra iscritta alla Primera Territorial de Catalunya ovvero la quinta divisione spagnola.

Fondato nel 1942, il club giallo-rosso-azzurro pare essere nel mirino di Piqué come riportato dal quotidiano nazionale Diari d’Andorra. Il suo obiettivo, infatti, sarebbe quello di alimentarne la scalata nel professionismo rendendola una società virtuosa. Nel 2008 l’FC Andorra stava per fallire venendo salvato da Ruben Ponce prima dell’addio tre anni più tardi: l’attuale presidente è Albert Ferré, carica destinata a durare ancora a breve. L’avvento di Piqué sarebbe propiziato da una nuova legge (Ley del Deporte) pronta ad entrare in vigore in Spagna. L’operazione verrebbe chiusa proprio attraverso la Kosmos che si accollerà tutti i debiti del club: la chiusura dell’affare potrebbe diventare ufficiale già nei prossimi giorni. Chissà se il salto dal gruppo 2 della Prima Catalana alle zone nobili spagnole possa avvenire altrettanto in fretta. Intanto la società di Andorra La Vella segue gli sviluppi della vicenda pur mantenendo le distanze, come ribadito attraverso un comunicato ufficiale.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche