Coppa del Re, andata semifinali: Real Betis-Valencia 2-2

Liga

Moron e Joaquin portano sul doppio vantaggio il Real Betis, ma il Valencia rimonta nel finale con Cheryshev e Gameiro. Finisce 2-2 la semifinale d'andata di Coppa del Re, ottimo risultato per la squadra di Marcelino in vista del ritorno al Mestalla

COPPA DEL RE, BARCELLONA-REAL MADRID 1-1

REAL BETIS 2-2 VALENCIA

45' Moron (B), 54' Joaquin (B), 70' Cheryshev (V), 92' Gameiro (V)

Due squadre, 180 minuti e una semifinale per un posto nell'atto conclusivo della Coppa del Re. Sfida dal significato speciale soprattutto per il Real Betis che vuole cogliere l'occasione di giocare in casa la finalissima, fissata proprio al Benito Villamarin il prossimo 25 maggio. Il Clàsico tra Barcellona e Real Madrid ha aperto il programma delle semifinali: il primo round è finito 1-1 al Camp Nou, in attesa del ritorno al Santiago Bernabeu. Pareggio anche nella seconda semifinale, con il Valencia capace di rimontare due gol in trasferta al Real Betis. La squadra di Marcelino è stata riportata in vita dal gol di Cheryshev, che ha riaperto il discorso qualificazione dopo il doppio vantaggio del Real Betis, ed è riuscita a pareggiare in pieno recupero con Gameiro. Il 28 febbraio si replica, con i 90 minuti che decideranno la seconda finalista della Coppa del Re.

Il primo tempo

È il Real Betis a fare la partita sin dal primo minuto, con il Valencia che prova a difendersi e a ripartire. La prima conclusione, però, è per la squadra ospite, con la deviazione di Lo Celso che manda fuori dallo specchio della porta il tiro dalla distanza di Dani Parejo. Il Real Betis perde Bartra in difesa (infortunato, lascia spazio a Javi Garcia) e fatica a creare occasioni da gol, il Valencia invece sembra più incisivo quando si affaccia nella metà campo avversaria. Al 16' è ancora una volta Dani Parejo a provarci con una punizione dalla distanza, con la palla che si perde fuori. Al 23' arriva anche la prima occasione per il Real Betis, con Jaume Costa che è costretto a fare un ottimo intervento per respingere la conclusione dal limite di Canales. Ma pochi minuti dopo è il Valencia a sfiorare il vantaggio: Santi Mina colpisce in piena area di rigore, ma Robles e la traversa salvato il Real Betis. La squadra di Marcelino cresce con il passare dei minuti: intorno alla mezz'ora ci provano prima Santi Mina e poi Gabriel Paulista, ma in entrambi i casi la palla si perde fuori. La reazione dei padroni di casa, però, non si fa attendere: al 33' grande azione di Canales e deviazione di Guardado, con la palla che sfiora il palo. Stesso esito per il tiro-cross di Joaquin, appena due minuti dopo. Lo Celso alza troppo la mira al 39', il Valencia è alle corde e cade all'ultimo minuto del primo tempo: sugli sviluppi di un calcio d'angolo è Loren Moron a mettere la palla in rete, per il vantaggio del Real Betis. Esplode il Benito Villamarin, per la rete che permette alla squadra di Quique Setien di andare negli spogliatoi in vantaggio di un gol.

Il secondo tempo

Nel secondo tempo il Valencia prova a partire forte e a reagire dopo il gol subito nel finale di primo tempo, soprattutto affidandosi agli attaccanti Santi Mina e Rodrigo. Ma è il Real Betis a colpire, già al 54', per il gol del 2-0. Il raddoppio arriva grazie ad una vera e propria invenzione di Joaquin, che riesce a battere Jaume direttamente da calcio d'angolo: l'azione continua, ma alla fine è il VAR a confermare che la palla era già entrata sul cross dalla bandierina dell'esterno spagnolo e a convalidare il gol. Il Valencia prova a correre ai ripari con gli ingressi in campo di Kondogbia e Gameiro, per provare a segnare quantomeno quel gol che riaprirebbe il discorso qualificazione in vista del ritorno al Mestalla. Un gol che arriva, puntuale, al 70': è Cheryshev a sfruttare un cross di Gamiro, battendo il portiere di casa Robles. Il Real Betis si difende nel quarto d'ora finale, con il Valencia che prova a segnare anche il 2-2. E ad andarci vicino è il solito Cheryshev, con un colpo di testa che si perde alto. Il muro betico, però, cade in pieno recupero, buttato giù da Kevin Gameiro. L'attaccante francese trasforma in gol un cross dalla sinistra di Rodrigo, a chiusura di una fantastica ripartenza. Per il Real Betis è la gara dei rimpianti, per il Valencia una grande iniezione di fiducia in vista del ritorno.

Tabellino

REAL BETIS 2-2 VALENCIA

45' Moron (B), 54' Joaquin (B), 70' Cheryshev (V), 92' Gameiro (V)

REAL BETIS (3-4-3): Robles; Mandi, Bartra (10' Javi Garcia), Sidnei; Joaquin, W. Carvalho, Guardado, Firpo(80' Guerrero); Canales, Moron (78' Jesé), Lo Celso. All. Quique Setien

VALENCIA (4-4-2): Jaume; Piccini, Garay, Paulista, Gaya; Soler (78' Wass), Parejo, Coquelin (58' Kondogbia), Cheryshev; Rodrigo, Santi Mina (58' Gameiro). All. Marcelino Garcia

I più letti