Valencia-Alaves 2-1

Liga

Successo casalingo del Valencia sull'Alaves. Nella ottava giornata della Liga spagnola, Parejo e compagni si sono imposti per 2-1. Decidono le reti di Maxi Gómez e Parejo. L'ultimo gol della gara è stato siglato dagli ospiti ma si è rivelato inutile. I tre punti vanno ai padroni di casa

Vittoria con il minimo scarto per il Valencia di Celades che non è riuscito a gestire un doppio vantaggio ma che comuque ha impedito il completo ritorno in partita dell'Alaves. Parejo e compagni hanno portato a casa tre punti preziosi vincendo per 2-1. Dopo aver sbloccato la partita con il gol di Maxi Gómez, il Valencia aveva fatto anche la cosa più difficile ovvero raddoppiare complicando notevolmente i piani di recupero dell'Alaves. La partita però non vola via in modo totalmente liscio per gli uomini di Celades che al minuto 89 vedono dimezzarsi il proprio vantaggio. Il tempo stringe, le lancette corrono e il disperato assalto finale dell'Alaves non regala l'ultima gioia agli uomini di Garitano. Maxi Gómez e Daniel Parejo hanno segnato entrambi un gol nella vittoria della propria squadra.

Grazie alle reti di Maxi Gómez e Daniel Parejo (uno per tempo: 27° e 83°) il Valencia è riuscito a portarsi sul risultato di 2-0. L'Alaves ha segnato il gol della bandiera al 89° minuto con Lucas Pérez, ma non è riuscita a evitare la sconfitta.



Assieme al risultato finale, il Valencia ha avuto un maggior possesso palla (56%), e ha effettuato più tiri (11-10). Mentre ha battuto meno calci d’angolo (4-7).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (380-265): si sono distinti Gabriel Paulista (74), Ezequiel Garay (66) e Parejo (59). Per gli ospiti, Rodrigo Ely è stato il giocatore più preciso con 38 passaggi riusciti.

Rodrigo Moreno nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Valencia: 3 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per l'Alaves è stato Joselu a provarci con maggiore insistenza concludendo 5 volte, di cui 2 nello specchio della porta.
Nel Valencia, il difensore Daniel Wass è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (8 sui 14 totali). L'attaccante Joselu è stato invece il più efficace nelle fila dell'Alaves con 13 contrasti vinti (20 effettuati in totale).


Valencia (4-4-2 ): J.Cillessen, J.Costa, D.Wass, Gabriel Paulista, E.Garay, F.Coquelin, D.Parejo (Cap.), D.Cheryshev, F.Torres, Maxi Gómez, R.Moreno. All: Albert Celades
A disposizione: Manu Vallejo, Gonçalo Guedes, Thierry Correia, R.Sobrino, M.Diakhaby, Lee Kang-In, J.Doménech.
Cambi: M.Vallejo Galván <-> R.Moreno (59'), M.Diakhaby <-> F.Torres (70'), R.Sobrino <-> D.Cheryshev (92')

Alaves (4-4-2 ): A.Sivera, V.Laguardia, Ximo Navarro, R.Ely, R.Duarte, L.Rioja, T.Pina, Manu García (Cap.), O.Burke, L.Pérez, Joselu. All: Asier Garitano
A disposizione: J.Guidetti, A.Vidal, A.Castro, B.Sainz, M.Aguirregabiria, L.Magallán, P.Pons.
Cambi: P.Pons <-> T.Pina (21'), A.Vidal <-> J.Navarro Jiménez (73'), B.Sainz <-> R.Ely (83')

Reti: 27' Maxi Gómez (Valencia), 83' (R) Parejo (Valencia), 89' Pérez (Alaves).
Ammonizioni: D.Wass, R.Duarte, M.García Sánchez, A.Sivera

Stadio: Mestalla
Arbitro: Eduardo Prieto Iglesias

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti