Infortunio Joao Felix, Atletico in ansia: 2-3 settimane di stop

Liga

Il talento portoghese era uscito all'80' del match di sabato contro il Valencia, lasciando in 10 la squadra di Simeone che aveva già esaurito i cambi. L'esito degli esami ha riscontrato una distorsione alla caviglia destra: previste due-tre settimane di stop

Brutte notizie in casa Atletico Madrid: Joao Felix ha riscontrato una distorsione di secondo grado del legamento laterale esterno della caviglia destra. Lo ha reso noto lo stesso club madrileno, che ha subito sottoposto il talento portoghese ad una risonanza e a una radiografia dopo che il ragazzo era stato costretto a uscire all'80' dell'incontro di sabato pomeriggio contro il Valencia, sul punteggio di 1-0. Un momento decisivo all'interno della partita, visto che la squadra di Simeone aveva già effettuato le tre sostituzioni e due minuti dopo è infatti arrivato il definitivo pareggio di Parejo.

Simeone: "L'arbitro mi ha detto che si era piegata la caviglia"

Durante le dichiarazioni del postpartita, prima di ricevere l'esito degli esami, l'allenatore dell'Atletico aveva ammesso la sua preoccupazione: "All'inizio non mi era sembrato qualcosa di serio, poi però l'arbitro mi ha detto che a Joao Felix si era piegata la caviglia". Simeone dovrà dunque fare a meno di un elemento chiave dei Colchoneros (11 presenze e 3 gol in stagione), oggi quarti in Liga, con una sola vittoria nelle ultime cinque ma comunque a -3 dal Barcellona capolista.

I tempi di recupero

Il comunicato dell'Atletico predica prudenza e spiega che il decorso dell'infortunio di Joao Felix è in evoluzione. Ma secondo quanto riporta Marca, dato il tipo di trauma il classe '99 sarà costretto a stare lontano dai campi non più di tre settimane. Joao Felix salterà dunque le partite di Liga contro Athletic, Alaves e Siviglia, oltre a quella di Champions League contro il Bayer Leverkusen. Non dovrebbe essere in dubbio, invece, il suo recupero per il match dello Juventus Stadium del prossimo 26 novembre.

I più letti