Espanyol-Betis 2-2

Liga
default

Quattro reti e un punto a testa. Questo il bilancio finale del 2-2 tra Espanyol e Real Betis. Nel match valevole per la diciassettesima giornata della Liga spagnola, la squadra ospite sblocca la gara con con la rete firmata da Iglesias. Il pareggio finale arriva con il gol segnato da Bartra al minuto 67°

Finisce in pareggio la sfida tra Espanyol e Real Betis. Match ricco di gol che non ha tradito le attese della vigilia. Le due squadre non si sono risparmiate e lo spettacolo ne ha beneficiato. Ne è uscita una partita che ha visto attacchi protagonisti e difese a lungo sollecitiate.. La prima svolta della gara arriva al 4' con la rete del momentaneo 1-0 firmata da Borja Iglesias. Le azioni da gol si susseguono con una certa continuità e non tardano ad arrivare altre segnature. Alla fine la rete di Marc Bartra al 67° minuto su assist di Feddal fissa il punteggio sul definitivo 2-2 permettendo così al Real Betis di evitare la sconfitta.

Dopo il vantaggio iniziale in avvio di partita del Real Betis con Borja Iglesias al 4°, l'Espanyol ha reagito e ribaltato il risultato prima della fine del primo tempo. Il gol del pareggio è arrivato al 19° con Sergi Darder, mentre la rete di Bernardo Espinosa al 41° ha permesso all'Espanyol di portarsi avanti per 2-1. Nel secondo tempo Bartra ha firmato il 2-2 finale al 67°.

Nei 2 gol del Real Betis decisivi nelle azioni delle reti gli assist di Zouhair Feddal e Alexandre Moreno Lopera. Molto agonismo in campo con 5 cartellini gialli in totale: di cui 4 per l'Espanyol e 1 per il Real Betis.

E' stato un pareggio tutto sommato giusto come dimostrato da un sostanziale equilibrio anche nelle statistiche del match. L'Espanyol ha effettuato più tiri (16-10) e ha battuto più calci d'angolo (7-5). Il Real Betis, invece, ha dominato il possesso palla (62%).

Gli ospiti hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (346-166): si sono distinti Sergio Canales (61), Bartra (42) e Aissa Mandi (41). Per i padroni di casa, David López è stato il giocatore più preciso con 24 passaggi riusciti.

Sergi Darder è stato il giocatore che ha tirato di più per l'Espanyol: 4 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il Real Betis è stato Marc Bartra a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nell'Espanyol, l'attaccante Jonathan Calleri è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (17 sui 32 totali). Il centrocampista Bartra è stato invece il più efficace nelle fila del Real Betis con 12 contrasti vinti a dispetto dei 24 effettuati in totale.


Espanyol (3-4-1-2 ): Diego López, B.Espinosa, David López (Cap.), F.Calero, M.Roca, E.Granero, V.Gómez, D.Vilá, S.Darder, J.Calleri, V.Campuzano. All: Pablo Machín
A disposizione: Wu Lei, F.Ferreyra, A.Prieto, A.Pedrosa, Javi López, A.Iturraspe, Naldo.
Cambi: E.Gomes Pereira <-> D.López (64'), F.Ferreyra <-> V.Campuzano (69'), A.Iturraspe <-> E.Granero (76')

Real Betis (4-1-4-1 ): J.Robles, Z.Feddal, Emerson, A.Mandi, Álex Moreno, M.Bartra, S.Canales, N.Fekir, W.Kaptoum, Joaquín (Cap.), B.Iglesias. All: Joan Francesc Ferrer
A disposizione: D.Lainez, C.Tello, Loren Morón, A.Barragán, E.González, Dani Martín, I.Gutiérrez.
Cambi: D.Lainez <-> N.Fekir (53'), C.Tello <-> A.Mandi (65'), L.Morón <-> J.Sánchez Rodríguez (83')

Reti: 4' Iglesias (Real Betis), 19' Darder (Espanyol), 41' Espinosa (Espanyol), 67' Bartra (Real Betis).
Ammonizioni: E.Granero, F.Calero, B.Espinosa, F.Ferreyra, Z.Feddal

Stadio: RCDE Stadium
Arbitro: Guillermo Cuadra Fernández

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche