Valencia-Atletico Madrid 2-2

Liga
default

Quattro reti e un punto a testa. Questo il bilancio finale del 2-2 tra Valencia e Atletico Madrid. Nel match della ventiquattresima giornata della Liga spagnola, l'Atletico Madrid sblocca la gara con con la rete firmata da Llorente. Il pareggio finale arriva con il gol segnato da Kondogbia al minuto 59°

Finisce in pareggio la sfida tra Valencia e Atletico Madrid. Match ricco di gol che non ha tradito le attese della vigilia. Le due squadre non si sono risparmiate e lo spettacolo ne ha beneficiato. Ne è uscita una partita che ha visto attacchi protagonisti e difese a lungo sollecitiate.. La gara si sblocca al 15' con la rete del momentaneo 1-0 firmata da Marcos Llorente. La spinta offensiva delle due squadre è continua ed efficace e tra un' azione pericolosa e l'altra, arrivano altre segnature. Alla fine la rete di Geoffrey Kondogbia al 59° minuto su assist di Parejo evita al Valencia di uscire dal campo con una sconfitta e fissa il risultato finale sul 2-2.

Dopo il vantaggio dell'Atletico Madrid (Marcos Llorente al 15°), il Valencia ha risposto pareggiando con Gabriel Paulista al 40°. Thomas Partey al 43° minuto ha portato nuovamente in vantaggio l'Atletico Madrid, risultato con cui si è chiuso il primo tempo. Nel secondo tempo, il gol di Kondogbia ha firmato il 2-2 finale al 59°.

Nei 2 gol del Valencia decisivi gli assist forniti da Daniel Parejo e Maxi Gómez. Molto agonismo in campo con 5 cartellini gialli in totale: di cui 3 per il Valencia e 2 per l'Atletico Madrid.

Nonostante il risultato finale di parità, il Valencia ha avuto a lungo il controllo del match: ha dominato nel possesso palla (63%), ha effettuato più tiri (9-8), e ha battuto più calci d'angolo (11-4) dell'Atletico Madrid.

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (463-249): si sono distinti Parejo (82), Gabriel Paulista (71) e Kondogbia (65). Per gli ospiti, Koke è stato il giocatore più preciso con 42 passaggi riusciti.

Geoffrey Kondogbia è stato il giocatore che ha tirato di più per il Valencia: 2 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per l'Atletico Madrid è stato Thomas Partey a provarci con maggiore insistenza concludendo 5 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Valencia, il difensore Daniel Wass è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (12 sui 16 totali). Il centrocampista Saúl Ñíguez è stato invece il più efficace nelle fila dell'Atletico Madrid con 11 contrasti vinti a fronte comunque di un numero superiore di confronti persi (12).


Valencia (4-4-2 ): J.Doménech, Gabriel Paulista, E.Mangala, J.Gayà, D.Wass, C.Soler, G.Kondogbia, D.Parejo (Cap.), F.Torres, Maxi Gómez, Gonçalo Guedes. All: Albert Celades
A disposizione: D.Cheryshev, J.Costa, M.Diakhaby, R.Sobrino, C.Rivero, K.Gameiro, Lee Kang-In.
Cambi: K.Gameiro <-> G.Ganchinho Guedes (60'), D.Cheryshev <-> C.Soler (80'), M.Diakhaby <-> G.de Abreu (94')

Atletico Madrid (4-4-2 ): J.Oblak, Felipe, S.Arias, S.Savic, Renan Lodi, S.Ñíguez, M.Llorente, T.Partey, Koke (Cap.), Á.Correa, Vitolo. All: Diego Simeone
A disposizione: Á.Morata, T.Lemar, Y.Carrasco, J.Giménez, S.Vrsaljko, A.Adán, M.Hermoso.
Cambi: S.Vrsaljko <-> R.Lodi dos Santos (53'), Á.Morata <-> S.Arias (66'), Y.Carrasco <-> J.Resurrección (77')

Reti: 15' Llorente (Atletico Madrid), 40' Gabriel Paulista (Valencia), 43' Partey (Atletico Madrid), 59' Kondogbia (Valencia).
Ammonizioni: G.de Abreu, E.Mangala, M.Gómez, R.Lodi dos Santos, S.Vrsaljko

Stadio: Mestalla
Arbitro: David Medié Jiménez

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

CALCIO: SCELTI PER TE