Real Sociedad-Valladolid 1-0

Liga
default

Nella ventiseiesima giornata della Liga spagnola, il Real Sociedad si impone con il minimo scarto. La sfida contro il Valladolid si è risolta al minuto 60. Il gol che ha permesso ai padroni di casa di ottenere i tre punti è stato firmato da Januzaj, segnata su assist di Oyarzabal

C'è la firma di Adnan Januzaj sulla sfida che ha visto opposte Real Sociedad e Valladolid. In un confronto che ha visto una della due squadre produrre un po' di più a livello di occasioni e soprattutto finalizzare meglio, il momento chiave è arrivato al 60° minuto quando Januzaj ha superato irrimediabilmente il portiere avversario. Quel gol è stato sufficiente per determinare l'importante successo del Real Sociedad. Il match, infatti, si è concluso con il risultato di 1-0.

Da segnalare l’assist di Mikel Oyarzabal, decisivo per il gol vittoria. Sempre nelle fila del Real Sociedad, Álex Remiro è stato poco impegnato: una sola parata nel corso di tutto il match.

Nella sconfitta del Valladolid, Jordi Masip oltre al gol subito è comunque stato chiamato in causa poche volte: solo 3 parate nel corso di tutto il match.

Assieme al risultato finale, il Real Sociedad ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (55%), ha effettuato più tiri (13-6), e ha battuto più calci d'angolo (8-4).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (347-253): si sono distinti Martin Ødegaard (45), Robin Le Normand (44) e Igor Zubeldia (42). Per gli ospiti, Raúl García è stato il giocatore più preciso con 33 passaggi riusciti.

Ander Barrenetxea nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Real Sociedad: 3 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il Valladolid è stato Sandro Ramírez a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Real Sociedad, il centrocampista Mikel Merino è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (13 sui 17 totali) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (59%). Il centrocampista Rubén Alcaraz è stato invece il più efficace nelle fila del Valladolid con 12 contrasti vinti a fronte comunque di un numero superiore di confronti persi (16).


Real Sociedad (4-3-3 ): Álex Remiro, J.Zaldua, Nacho Monreal, A.Elustondo, R.Le Normand, M.Merino, M.Ødegaard, I.Zubeldia, M.Oyarzabal (Cap.), A.Januzaj, A.Isak. All: Imanol Alguacil
A disposizione: A.Guevara, A.Barrenetxea, L.Sangalli, Portu, A.Muñoz, Willian José, M.Moyá.
Cambi: W.Da Silva <-> A.Isak (62'), A.Barrenetxea <-> M.Oyarzabal (69'), L.Sangalli <-> M.Ødegaard (92')

Valladolid (4-3-3 ): J.Masip, Javi Moyano (Cap.), Kiko Olivas, Raúl García, M.Salisu, Fede San Emeterio, R.Alcaraz, J.Fernández, Sergi Guardiola, S.Ramírez, E.Ünal. All: Sergio González
A disposizione: Míchel, Ó.Plano, Toni Villa, P.Hervías, Nacho, P.Porro, J.Caro.
Cambi: Ó.Plano <-> J.Fernández (63'), P.Porro <-> F.San Emeterio Díaz (75')

Reti: 60' Januzaj.
Ammonizioni: A.Elustondo, S.Guardiola Navarro

Stadio: Reale Arena
Arbitro: Valentín Pizarro Gómez

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

CALCIO: SCELTI PER TE