Aduriz annuncia il ritiro: "Il mio corpo ha detto basta, è stato un viaggio meraviglioso"

Liga

L’attaccante basco ha deciso di dire addio al calcio giocato: "Non posso aiutare i miei compagni come vorrei e come meritano, è stato un viaggio indimenticabile e meraviglioso". Aveva compiuto 39 anni lo scorso febbraio

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI DEL 20 MAGGIO IN DIRETTA

Basco di San Sebastian, Aritz Aduriz ha legato la sua carriera perlopiù all’Athletic Bilbao, con cui ha giocato complessivamente dodici stagioni. Era tornato nel 2012 e aveva inaugurato la stagione 2019/20 della Liga con la prodezza che valse il successo sul Barcellona. A 39 anni compiuti a febbraio, l’attaccante spagnolo ha annunciato il ritiro con un messaggio affidato ai social network.

Il messaggio di Aduriz

"Il momento è arrivato. Molte volte ho detto che sarebbe stato il calcio a lasciarti prima che lo faccia tu. Ieri, i medici mi hanno detto di consultare il chirurgo quanto prima per avere una protesi di sostituzione all'anca per provare a fare la vita di tutti i giorni, nel modo più normale possibile. Sfortunatamente, il mio corpo ha detto basta. Non posso aiutare i miei compagni come vorrei né tantomeno nel modo in cui meritano. Questa è la vita di un atleta professionista, molto semplicemente. Purtroppo viviamo una situazione molto più terribile e dolorosa; la pandemia che ci sta colpendo ci ha lasciato danni irreparabili e dobbiamo continuare a lottare insieme. Perciò non voglio che vi preoccupiate per me, questo è soltanto un aneddoto. Dimentichiamoci i finali che avevamo sognato perché avremo tempo per dirci arrivederci. E sì, il momento di dirselo è arrivato, ed è così che termina il mio percorso, indimenticabile e meraviglioso, dall'inizio alla fine. Grazie dal profondo del mio cuore".

CALCIO: SCELTI PER TE