Maiorca-Barcellona, il tifoso invasore di campo: "Volevo una foto con Messi"

Liga

Il tifoso di origini francesi, che ha fatto irruzione sul terreno dell'Estadi Visit Mallorca nel corso del match a porte chiuse col Barcellona, è stato intervistato da Cadena COPE: "Avevo pianificato tutto prima della pandemia, volevo un selfie con Messi: sono riuscito a fare la foto ma mi è stata cancellata". Verrà denunciato e multato

FOTO. MAIORCA-BARCELLONA A PORTE CHIUSE... CON INVASIONE DI CAMPO

Porte chiuse o no, ieri sera a Maiorca non sono riusciti a evitare che una persona entrasse in campo per un selfie con Leo Messi, durante la partita vinta dal Barcellona per 4-0 contro la squadra isolana. Un tifoso di origini francesi, che è stato subito fermato dagli agenti, si è intrufolato sul terreno dell'Estadi Visit Mallorca e, dopo essersi diretto verso Jordi Alba, ha cambiato traiettoria e puntato il sei volte Pallone d'Oro.

Voleva un selfie con Messi: "Foto fatta ma cancellata"

"Da sempre è il mio idolo - ha detto l'uomo, intervistato da Cadena COPE - ho sempre sognato di incontrarlo almeno per una foto. Avevo pianificato tutto già prima della pandemia, sono riuscito a entrare nello stadio vuoto e poi in campo, però i poliziotti mi hanno intercettato. Avevo atteso il 40' con alcuni amici, poi ho scavalcato un muro di circa 2 metri, alla fine la foto l'ho fatta, ma mi è stata cancellata". La Liga denuncerà il tifoso che, oltretutto, rischia una multa salata.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche