Maiorca-Barcellona, il tifoso invasore di campo: "Volevo una foto con Messi"

Liga

Il tifoso di origini francesi, che ha fatto irruzione sul terreno dell'Estadi Visit Mallorca nel corso del match a porte chiuse col Barcellona, è stato intervistato da Cadena COPE: "Avevo pianificato tutto prima della pandemia, volevo un selfie con Messi: sono riuscito a fare la foto ma mi è stata cancellata". Verrà denunciato e multato

FOTO. MAIORCA-BARCELLONA A PORTE CHIUSE... CON INVASIONE DI CAMPO

Porte chiuse o no, ieri sera a Maiorca non sono riusciti a evitare che una persona entrasse in campo per un selfie con Leo Messi, durante la partita vinta dal Barcellona per 4-0 contro la squadra isolana. Un tifoso di origini francesi, che è stato subito fermato dagli agenti, si è intrufolato sul terreno dell'Estadi Visit Mallorca e, dopo essersi diretto verso Jordi Alba, ha cambiato traiettoria e puntato il sei volte Pallone d'Oro.

Voleva un selfie con Messi: "Foto fatta ma cancellata"

"Da sempre è il mio idolo - ha detto l'uomo, intervistato da Cadena COPE - ho sempre sognato di incontrarlo almeno per una foto. Avevo pianificato tutto già prima della pandemia, sono riuscito a entrare nello stadio vuoto e poi in campo, però i poliziotti mi hanno intercettato. Avevo atteso il 40' con alcuni amici, poi ho scavalcato un muro di circa 2 metri, alla fine la foto l'ho fatta, ma mi è stata cancellata". La Liga denuncerà il tifoso che, oltretutto, rischia una multa salata.

CALCIO: SCELTI PER TE