Getafe-Eibar 0-1

Liga
getafe-eibar-2136545

Nel match valevole per la trentacinquesima giornata della Liga spagnola, l'Eibar si impone in trasferta con il minimo scarto. La sfida contro il Getafe si è risolta negli ultimi minuti della partita (al minuto 89). Il gol che ha permesso agli ospiti di ottenere i tre punti è stato firmato da Recio

Recio, subentrato dalla panchina, ha spezzato definitivamente l'equilibrio a pochi minuti dal fischio finale (al minuto 89) segnando il gol vittoria per l'Eibar che ha risolto così la sfida contro il Getafe. Gara che lungo i 90 minuti ha vissuto di alti e bassi, tra fasi di stanca e altre dove le azioni hanno fatto gridare al gol. Con il trascorrere del tempo, da una parte sembrava che la situazione di parità potesse andar bene a tutte e due, dall'altra però c'era la consapevolezza che un gol avrebbe probabilmente significato vittoria. E così è stato grazie al cambio azzeccato da parte di Mendilibar.

Nel corso del match, Marko Dmitrovic per l'Eibar è stato poco impegnato autore di solo 2 parate, disimpegnandosi comunque bene quando chiamato in causa.

Nella sconfitta del Getafe, David Soria oltre al gol subito è comunque stato chiamato in causa poche volte: solo 2 parate nel corso di tutto il match.

E' stata una partita combattuta, caratterizzata da un sostanziale equilibrio anche nelle statistiche. L'Eibar ha avuto un maggior possesso palla (60%). Il Getafe, invece, ha effettuato più tiri totali (10-7) e battuto più calci d’angolo (4-2).

Gli ospiti hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (267-133): si sono distinti Anaitz Arbilla (35), Cote (33) e Rober Correa (26). Per i padroni di casa, Mauro Arambarri è stato il giocatore più preciso con 19 passaggi riusciti.

Rober Correa nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per l'Eibar con 2 conclusioni verso lo specchio della porta. Per il Getafe è stato Enes Ünal a provarci con maggiore insistenza concludendo 4 volte.
Nell'Eibar, l'attaccante Sergi Enrich è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (12 sui 19 totali) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (64%). L'attaccante Enes Ünal è stato invece il più efficace nelle fila del Getafe con 10 contrasti vinti a fronte comunque di un numero superiore di confronti persi (11).



Getafe: D.Soria, D.Dakonam (Cap.), M.Olivera, D.Timor, Damián Suárez, A.Nyom, M.Cucurella, N.Maksimovic, M.Arambarri, E.Ünal, J.Mata. All: José Bordalás
A disposizione: S.Chakla, T.Kubo, F.Portillo, Á.Rodríguez, S.Abdulai, X.Etxeita, Chema Rodríguez, C.Aleñá, Juan Iglesias, R.Yáñez.
Cambi: S.Chakla <-> D.Dakonam (26'), J.Rodríguez Benito <-> E.Ünal (78'), Á.Rodríguez <-> N.Maksimovic (90'), C.Aleñá <-> A.Nyom (90')

Eibar: M.Dmitrovic, Paulo Oliveira, Cote, Rober Correa, A.Arbilla, M.Atienza, Edu Expósito, B.Gil, Pape Diop, S.Enrich, Kike García (Cap.). All: José Luis Mendilibar
A disposizione: S.Álvarez , T.Inui, E.Burgos, P.Bigas, Rafa Soares, Recio, Y.Muto, Quique González, P.León, Aleix García, Kévin Rodrigues, Y.Rodríguez.
Cambi: J.García del Pozo <-> E.Expósito (70')

Reti: 89' (R) Recio.
Ammonizioni: E.García Martínez, P.Diop, D.Timor

Stadio: Coliseum Alfonso Pérez
Arbitro: Javier Alberola Rojas

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche