Betis-Cadice 1-1

Liga
default

Un gol segnato da Juanmi ha permesso al Real Betis di riacciuffare il Cadice. Nel match valido per la seconda giornata della Liga spagnola, Negredo sblocca la partita che però termina sul punteggio di 1-1

Pareggio che è maturato nella prima parte di gara con le due squadre che hanno trovato la via del gol. A sbloccare il match ci ha pensato il Cadice ma il vantaggio non è durato molto dato che al rientro negli spogliatoi la parità era già stata ristabilita. Nei secondi 45 minuti di gioco non sono arrivate altre reti con entrambe le squadre che hanno preferito chiudere ogni spazio. Anche in quest'ottica possiamo leggere i cambi effettuati. L'imperativo, era provarci evitando però di uscire con una sconfitta che avrebbe complicato non poco la situazione di classifica.

Il Cadice è riuscito a passare in vantaggio all'11° minuto grazie al gol di Álvaro Negredo, il Real Betis è però riuscito a replicare pareggiando l'incontro prima della fine del primo tempo con Juanmi. Nel secondo tempo le squadre non si sono fatte del male, concludendo l'incontro con lo stesso risultato del primo.
Entrambi i portieri si sono dovuti arrendere solo nell'occasione del gol: 6 parate per Jeremías Ledesma (Cadice), mentre Rui Silva (Real Betis) ha dovuto compiere 2 interventi.



Nonostante il risultato finale di parità, il Real Betis ha avuto a lungo il controllo del match: ha dominato nel possesso palla (74%), ha effettuato più tiri (16-8), ma ha battuto meno calci d'angolo (4-5) del Cadice.

I padroni di casa hanno avuto un netto predominio nel numero di passaggi completati (584-127): si sono distinti Sergio Canales (89), Andrés Guardado (77) e Edgar González (75). Per gli ospiti, Álex Fernández è stato il giocatore più preciso con 15 passaggi riusciti.

Sergio Canales nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Real Betis: 5 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Cadice è stato Salvi Sánchez a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Real Betis, il centrocampista Nabil Fekir pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (12, ma con un numero uguale di duelli persi). L'attaccante Negredo è stato invece il più efficace nelle fila del Cadice con 10 contrasti vinti (19 effettuati in totale).



Real Betis: Rui Silva, M.Montoya, V.Ruiz, Edgar González, J.Miranda, Nabil Fekir, S.Canales, R.Sánchez, Andrés Guardado (Cap.), Juanmi, B.Iglesias. All: Manuel Pellegrini
A disposizione: Yassin Fekir, Sidnei, Fran Delgado, P.Akouokou, Loren Morón, C.Tello, G.Rodríguez, C.Bravo, Joaquín, J.Calderón, William Carvalho, A.Ruibal.
Cambi: W.Silva de Carvalho <-> B.Iglesias (69'), A.Ruibal <-> R.Sánchez (69'), J.Sánchez Rodríguez <-> M.Montoya (69'), C.Tello <-> J.Guardado (82')

Cadice: J.Ledesma, A.Espino, C.Akapo, Fali, V.Haroyan, J.Jonsson, A.Perea, Salvi Sánchez (Cap.), T.Alarcón, A.Lozano, Á.Negredo. All: Álvaro Cervera
A disposizione: D.Gil, Juan Cala, J.Flere, V.Chust, I.Chapela, M.Osmajic, Álex Fernández, Álvaro Jiménez, M.Calderón, Marcos Mauro, Iza, Á.Bastida.
Cambi: A.Fernández Iglesias <-> J.Jonsson (45'), I.Carcelén <-> A.Perea (45'), M.Osmajic <-> Á.Negredo (69'), Á.Jiménez <-> A.Lozano (76')

Reti: 11' (R) Negredo (Cadice), 22' Juanmi (Real Betis).
Ammonizioni: R.Dantas da Silva, M.Montoya, A.Ruibal, J.Miranda

Stadio: Benito Villamarín
Arbitro: Valentín Pizarro Gómez

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche