Granada-Valencia 1-1

Liga
granada-valencia-2219272

Granada e Valencia si dividono un punto a testa. Nel match della seconda giornata della Liga spagnola, è il Granada a sbloccare il punteggio con il vantaggio firmato da Suárez. L’1-1 che fissa il risultato finale arriva con Soler dal dischetto

Il pareggio che fa fare un piccolo passo in più in classifica a tutte e due le squadre è arrivato quando mancavano davvero pochi minuti al fischio finale (al minuto 88). E' stato Carlos Soler a realizzare il punto del definitivo pareggio salvando da una sconfitta il Valencia contro il Granada. Il match è terminato sul risultato di 1-1. La rincorsa di chi doveva inseguire nel punteggio era iniziata al 16' quando si era momentaneamente spezzato l'equilibrio di inizio gara. Poi come detto, Carlos Soler ha trovato il pertugio giusto portando in dote alla sua squadra un buon punto.

Il Granada è riuscito a chiudere il primo tempo in vantaggio per 1-0 grazie al gol di Luis Suárez segnato al 16° minuto, la rete del pareggio è arrivata nel secondo tempo con Soler.
Entrambi i portieri si sono dovuti arrendere solo nell'occasione del gol: 5 parate per Aarón Escandell (Granada), mentre Giorgi Mamardashvili (Valencia) ha compiuto una sola parata.

Molto agonismo in campo con 5 cartellini gialli in totale: di cui 3 per il Granada e 2 per il Valencia.

Nonostante il pareggio, il Valencia ha avuto a lungo il controllo del match: ha mantenuto più possesso palla (53%), ha effettuato più tiri (18-8), e ha battuto più calci d'angolo (6-2) del Granada.

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (212-162): si sono distinti Gabriel Paulista (32), José Gayà (29) e Thierry Correia (27). Per i padroni di casa, Gonalons è stato il giocatore più preciso con 26 passaggi riusciti.

Monchu nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Granada con 2 conclusioni verso lo specchio della porta. Per il Valencia è stato Gonçalo Guedes a provarci con maggiore insistenza concludendo 5 volte, di cui 2 nello specchio della porta.
Nel Granada, il centrocampista Maxime Gonalons è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (13 sui 19 totali). Il centrocampista Uros Racic è stato invece il più efficace nelle fila del Valencia con 11 contrasti vinti (17 effettuati in totale).



Granada: A.Escandell, D.Foulquier, Domingos Duarte, G.Sánchez (Cap.), C.Neva, L.Abram, Monchu, Á.Montoro, M.Gonalons, C.Bacca, L.Suárez. All: Robert Moreno
A disposizione: Y.Eteki, D.Machís, Luís Maximiano, L.Milla, Antonio Puertas, V.Díaz, R.Torrente, Quini, J.Molina, A.Soro, Isma Ruiz.
Cambi: J.Rodríguez Díaz <-> L.Abram (45'), L.Milla <-> R.Rodríguez Jiménez (45'), J.Molina <-> C.Bacca (67'), D.Machís <-> L.Suárez (72')

Valencia: G.Mamardashvili, O.Alderete, Thierry Correia, Gabriel Paulista, J.Gayà (Cap.), U.Racic, D.Cheryshev, D.Wass, C.Soler, Gonçalo Guedes, M.Gómez. All: José Bordalás
A disposizione: Manu Vallejo, M.Diakhaby, J.Cillessen, R.Sobrino, K.Koindredi, Jason, Joseda, J.Vázquez.
Cambi: M.Vallejo Galván <-> G.Ganchinho Guedes (79'), D.Remeseiro Salgueiro <-> C.Soler (92'), M.Diakhaby <-> D.Cheryshev (95')

Reti: 16' Suárez (Granada), 88' (R) Soler (Valencia).
Ammonizioni: R.Rodríguez Jiménez, D.Coutinho Meneses Duarte, G.Sánchez, O.Alderete, T.Correia

Stadio: Nuevo Los Cármenes
Arbitro: Carlos del Cerro Grande

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche