Barcellona, Xavi sempre più vicino alla panchina. Barjuan allenatore ad interim

barça

Secondo i media spagnoli, l'ex centrocampista è stato scelto da Laporta per sostituire Koeman, esonerato dopo l'ennesima sconfitta contro il Rayo Vallecano. Si tratta con l'Al Sadd per liberare Xavi, che ha un contratto fino al 2023. Nel frattempo è stato nominato un allenatore ad interim: si tratta di Sergi Barjuán, attualmente alla guida del Barcellona B

Secondo la stampa spagnola non ci sono dubbi: è Xavi l'allenatore scelto da Joan Laporta per la panchina del Barcellona dopo l'esonero di Ronald Koeman. Il piano per riportare l'ex centrocampista spagnolo al Camp Nou era già in atto, ma l'ennesima brutta sconfitta contro il Rayo Vallecano ha portato la società blaugrana ad affrettare i tempi. Secondo quanto raccontato da Marca, Laporta ha preso la decisione di mandare via Koeman già sopra l'aereo di ritorno ed è ora pronto a trattare per il ritorno di Xavi. Quest'ultimo era già stato allertato dopo la sconfitta del 2 ottobre contro l'Atletico Madrid, poi ci fu la decisione di continuare con l'olandese anche dopo l'ultima sosta per le nazionali. Le due sconfitte contro Real Madrid e Rayo Vallecano e, soprattutto, il senso d'impotenza mostrato da Koeman, hanno portato Laporta a ritornare sui suoi passi e decidere per l'esonero. E ora non ci sono più dubbi: Xavi è l'unico candidato per la panchina del Barcellona, il prescelto per guidare i blaugrana fuori da questa crisi e iniziare una nuova era.  

Barcellona-Xavi, si tratta. Barjuán allenatore ad interim

leggi anche

Barcellona ancora ko: esonerato Koeman

Il centrocampista spagnolo è ancora legato all'Al Sadd, club con cui ha un contratto fino al 2023. Come riporta "El mundo deportivo" non c'è alcuna clausola per liberarlo in caso di chiamata da Barcellona, come più volte detto in passato, ma tra le due società ci sono ottimi rapporti e lo stesso Xavi sta parlando con la sua attuale proprietà per trovare un'intesa ed essere liberato. Il problema principale riguarda soprattutto le tempistiche, considerato che il Barcellona vorrebbe che il nuovo allenatore fosse già in panchina martedì 2 novembre, in occasione della sfida di Champions League in casa contro la Dinamo Kiev. Mercoledì, però, l'Al Sadd (capolista del campionato qatariota) ha una partita altrettanto importante, contro i rivali nella lotta al titolo dell'Al Duhail (secondi a -3), e la società vorrebbe che ci fosse Xavi in panchina per l'ultima volta, prima di liberarlo in concomitanza con la sosta per le nazionali. Se così fosse, il Barcellona dovrebbe ulteriormente rimandare il suo arrivo. Per questo motivo, la società blaugrana ha già nominato un allenatore ad interim, che guiderà la squadra anche in occasione della prossima gara di campionato contro l'Alaves. Si tratta di Sergi Barjuán, attualmente alla guida del Barcellona B, che ha vinto la concorrenza di Albert Capellas, coordinatore del settore giovanile. Sarà lui a sostituire momentaneamente Koeman e, come si legge sul comunicato della società spagnola, "la posizione provvisoria sulla panchina della prima squadra si chiuderà non appena il Club chiuderà l'assunzione di un nuovo allenatore".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche