Real Madrid, per Benzema giornata da dimenticare: infortunio e rapina

REAL MADRID

Giornata da dimenticare per l'attaccante francese. Nel match contro l'Elche ha sbagliato il suo primo calcio di rigore con la maglia del Real Madrid ed è stato costretto ad uscire per infortunio che potrebbe mettere a rischio la sua presenza nell'andata degli ottavi di Champions contro il Psg. Poi ha scoperto di aver subìto un furto in casa. E non è la prima volta...

CALCIOMERCATO LIVE, NEWS E TRATTATIVE

Quella di domenica 23 gennaio sarà senza dubbio una giornata da dimenticare per Karim Benzema. L'attaccante del Real Madrid, infatti, nella gara di campionato contro l'Elche poi terminata 2-2 non solo ha sbagliato il suo primo calcio di rigore con la maglia dei Blancos quando il risultato era ancora fermo sullo 0-0, ma è anche stato costretto a lasciare il campo intorno all'ora di gioco a causa di un infortunio al ginocchio. Poi, come se non bastasse, il francese ha scoperto di aver subìto un furto nella sua abitazione.

Benzema, ottavi di Champions col Psg a rischio?

vedi anche

59 anni e 25 "tituli": tanti auguri a Mourinho

Partiamo dall'infortunio. Benzema ha abbandonato il terreno di gioco del Bernabeu a causa di un fastidio al tendine del ginocchio e, secondo quanto riportato da AS, potrebbe essere costretto ad uno stop di medio-lungo periodo. Il rischio, per il Real, è che il francese possa saltare la gara di andata degli ottavi di finale di Champions League contro il Paris Saint-Germain, in programma al Parco dei Principi il prossimo 15 febbraio. Gli esami strumentali ai quali verrà sottoposto il giocatore chiariranno meglio l'entità dell'infortunio, ma Carlo Ancelotti nel post-gara ha parlato così della situazione: "Dobbiamo valutare, ma non mi sembra sia lo stesso infortunio che Karim ha avuto nella partita con la Real Sociedad (lo scorso dicembre, per un problema simile, Benzema aveva recuperato dopo 72 ore scendendo in campo contro l'Inter in Champions, ndr). Speriamo di poterlo recuperare presto".

Furto in casa, per Benzema non è la prima volta

Oltre al danno la beffa. Dopo la partita, Benzema ha scoperto di aver subìto un furto in casa. Come riportato dal network '20 minutos', i ladri sono entrati attraverso il giardino nell'abitazione del giocatore, approfittando dell'assenza di tutti, trafugando diversi oggetti di valore, anche se al momento non si conoscono i dettagli del bottino dei malviventi. Non è la prima volta che i ladri entrano in casa di Benzema mentre lui era impegnato in campo: era infatti già successo nel febbraio 2019 durante un Clasico contro il Barcellona.