Bordeaux, l'assurdo caso di Sankharé: fuori da un mese per colpa della barba

Ligue 1

Titolarissimo in stagione con 29 presenze e 3 gol in tutte le competizioni, il 29enne centrocampista senegalese è sparito dal campo sebbene non sia infortunato. Secondo la testata Sud Ouest, l'assenza di Sankharé pare dettata da un trapianto di barba mal eseguito: l'infezione rimediata ha causato una febbre che impedisce al giocatore di riaggregarsi con il Bordeaux

BALO-GOL, ESULTANZA SU PES. E LUI: "LA VOGLIO SU FIFA 19"

LIGUE 1, RISULTATI E CLASSIFICA

Non sarà un nome chiacchierato su scala internazionale, certo è che Younousse Sankharé sta facendo parlare di sé per l’incredibile vicenda che l’ha coinvolto. Per chi non lo conoscesse parliamo del centrocampista 29enne in forza al Bordeaux, nazionale senegalese dalla carriera trascorsa interamente in Francia: vivaio PSG, prestiti formativi al Reims e al Digione prima d’irrobustirsi con le maglie di Guingamp e Lille, club quest’ultimo che due anni fa l’ha ceduto ai girondini per 3 milioni di euro. Un buon giocatore per gli standard della Ligue 1, oltre 350 partite all’attivo con 41 gol segnati. E pure nella stagione in corso il buon Sankharé si era imposto come titolare nella squadra di Bedouet, tesi ribadita da 29 presenze e 3 reti considerando tutte le competizioni. Peccato che dallo scorso 17 febbraio il suo nome sia sparito dalla lista dei convocati sebbene non avesse rimediato infortuni sul campo: la spiegazione l’ha fornita Sud Ouest, testata francese che ha rivelato l’assurda storia che ha coinvolto il giocatore classe 1989.

Alle vicende più curiose registrate nel calcio entra di diritto quella di Sankharé, febbricitante da circa un mese a causa di un trattamento estetico finito male: si parla in particolare di un trapianto di barba, operazione evidentemente mal eseguita presso una clinica privata tanto da causargli un’infezione e una febbre insistente che lo allontana dal campo. Un originalissimo "infortunio" che l’ha obbligato a saltare le ultime tre partite e che verosimilmente lo costringerà a perdere pure il prossimo impegno contro il Montpellier. Un’assenza non da poco per Karamoh e compagni, privi di continuità nei risultati e sconfitti a Nantes scivolando nella seconda metà della classifica. Abissale il ritardo di Caen e Digione terzultimi (-12 punti), certo è che senza il suo mediano titolare il Bordeaux sta faticando eccome. E pensare che i guai sono iniziati per un trapianto di barba, caso paradossale gentilmente offerto dalla Ligue 1.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche