PSG, nuova idea per lo stadio: lounge privata nel tunnel che porta al campo

Ligue 1

Nuova trovata per il club parigino che, al Parco dei Principi, allestirà una saletta aperta direttamente sul corridoio che conduce i giocatori in campo. Si tratta di una novità in Francia eppure d'attualità negli stadi inglesi di Tottenham e Manchester City, dove il costo per accedere allo spazio è di 20mila euro all'anno

GLI SPOGLIATOI PIÙ BELLI NEL CALCIO. FOTO

NEYMAR OUT DALLA TOP 10 FIFA: PERSI 3 MILIONI

LIGUE 1, LA TOP 11 DELLE LEGGENDE DAL 1994

Vedere da vicino i propri beniamini, pochi istanti prima che entrino in campo, non è un privilegio per tutti. Ne beneficiano operatori, media e i bambini che accompagnano sul rettangolo di gioco le squadre, viceversa osservate in televisione dalla stragrande maggioranza degli appassionati. Quei momenti speciali a ridosso delle partite, tra tensione e gesti di scaramanzia, potranno essere apprezzati da pochi metri al Parco dei Principi: è questa l’ultima trovata del PSG, che riserverà ai tifosi una lounge aperta direttamente sul corridoio che conduce i giocatori al terreno di gioco.

Un lusso non per tutti, ovviamente, d’altronde i fan in cerca di nuove emozioni dovranno sborsare una cifra tutt’altro che economica. Come anticipato da Le Parisien, l’idea della saletta privata è stata ispirata dalla Premier League: novità in Francia ma d’attualità in stadi inglesi come quelli di Tottenham e Manchester City, dove proprio all’Etihad lo spazio esclusivo ammette un fatturato di 20mila euro a stagione. Per bilanciare la spesa, quantomeno, i tifosi in trasferta pagheranno una decina di euro per assistere dal vivo alle partite: una decisione adottata dalla Lega per riempire gli stadi, sebbene la tariffa unica (solo consigliata) viene riservata ad un massimo di mille posti. E intanto il Parco dei Principi diventa un impianto davvero deluxe.

I più letti