Angers-Amiens 1-1

Ligue 1
default

Un gol segnato da Alioui ha permesso all'Angers di riacciuffare l'Amiens. Nel match valido per la ottava giornata della Ligue 1, Mendoza sblocca la partita che però termina sul punteggio di 1-1

Il pareggio che fa fare un piccolo passo in più in classifica a tutte e due le squadre è arrivato nell'ultimo quarto d'ora della partita (83° minuto). E' stato Rachid Alioui a realizzare la rete del definitivo pareggio salvando da una sconfitta l'Angers contro l'Amiens. Il match è terminato sul risultato di 1-1. La rincorsa di chi doveva inseguire nel punteggio era iniziata al 13' quando si era momentaneamente spezzato l'equilibrio di inizio gara. Poi come detto, Rachid Alioui ha trovato il pertugio giusto portando in dote alla sua squadra un buon punto.

L'Amiens è riuscita a chiudere il primo tempo in vantaggio per 1-0 grazie al gol di John Stiven Mendoza segnato al 13° minuto, la rete del pareggio è arrivata nel secondo tempo con Alioui.
Entrambi i portieri si sono dovuti arrendere solo nell'occasione del gol: 5 parate per Régis Gurtner (Amiens), mentre Ludovic Butelle (Angers) è stato impegnato in 3 interventi.

Per l'Amiens l'assist è stato effettuato da Quentin Cornette, mentre nell'Angers il passaggio decisivo per il gol è di Romain Thomas.

Nonostante il pareggio, l'Angers ha avuto a lungo il controllo del match: oltre a un maggior possesso palla (58%), ha effettuato più tiri (23-8), e ha battuto più calci d'angolo (10-2) dell'Amiens.

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (426-287): si sono distinti Thomas Mangani (54) e Thomas (51). Per gli ospiti, Eddy Gnahore è stato il giocatore più preciso con 47 passaggi riusciti.

Rachid Alioui è stato il giocatore che ha tirato di più per l'Angers: 6 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per l'Amiens è stato John Stiven Mendoza a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 2 nello specchio della porta.
Nell'Angers, il centrocampista Sada Thioub è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (14 sui 19 totali) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (63%). Il difensore Arturo Calabresi è stato invece il più efficace nelle fila dell'Amiens con 8 contrasti vinti (14 effettuati in totale).


Angers (4-1-4-1 ): L.Butelle, R.Thomas, R.Ait Nouri, I.Traoré (Cap.), I.Cisse, B.Santamaría, M.Pereira Lage, T.Mangani, P.Capelle, S.Thioub, R.Alioui. All: Stéphane Moulin
A disposizione: D.Petkovic, Casimir Ninga, W.Kanga, A.Bobichon, V.Pajot, M.Pavlovic, A.Fulgini.
Cambi: R.Ninga <-> M.Pereira Lage (45'), A.Fulgini <-> I.Cisse (61'), W.Kanga <-> R.Ait Nouri (73')

Amiens (4-2-3-1 ): R.Gurtner (Cap.), H.Aleesami, A.Calabresi, B.Dibassy, A.Chedjou, A.Blin, Q.Cornette, J.Mendoza, E.Gnahore, G.Kakuta, J.Otero. All: Luka Elsner
A disposizione: M.Bodmer, M.Dreyer, T.Monconduit, C.Akolo, B.Zungu, F.Diabaté, J.Lefort.
Cambi: C.Akolo <-> Q.Cornette (65'), M.Bodmer <-> J.Mendoza (79'), B.Zungu <-> E.Gnahore (82')

Reti: 13' Mendoza (Amiens), 83' Alioui (Angers).
Ammonizioni: I.Cisse

Stadio: Stade Raymond-Kopa
Arbitro: Karim Abed

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche