Montpellier-Brest 4-0

Ligue 1
montpellier-brest-1060709

Rotondo successo interno per il Montpellier nel match valevole per la diciannovesima giornata della Ligue 1. La squadra di Michel Der Zakarian vince contro il Brest per 4-0 al termine di una partita di fatto senza storia. Padroni di casa che sbloccano la partita al minuto 13 con Laborde. La reazione degli avversari non arriva e Montpellier che così può scappare via nel punteggio portando a casa i tre punti

Gara a senso unico quella che ha visto affrontarsi Montpellier e Brest. Il tasso tecnico differente si è visto eccome e alla fine il passivo, per la squadra di Dall'Oglio è stato pesante. Il Brest ha provato a resistere ma il 3-4-1-2 di Hilton e compagni è stato micidiale, non lasciando scampo alla formazione avversaria. Partita indirizzata già al 13° minuto con la rete di Laborde che ha dato il la al monologo della sua squadra. Per la formazione di Dall'Oglio è stata una giornata da dimenticare. Tra i migliori in campo nel 4-0 finale ci sono stati Gaetan Laborde che ha realizzato una doppietta e Florent Mollet.


Il Montpellier ha chiuso il primo tempo in vantaggio 2-0 con i gol di Laborde al 13° e Savanier al 30°. Nella ripresa il Montpellier ha dilagato sulle ali dell'entusiasmo, affossando il Brest con altre 2 reti : Laborde (56°), Mollet (83°).

Partita sostanzialmente senza storia, con Gerónimo Rulli è stato comunque molto impegnato, autore di 5 parate nel corso di tutto il match.

E' stata una partita combattuta, caratterizzata da un sostanziale equilibrio anche nelle statistiche. Il Montpellier ha battuto più calci d'angolo (3-2). Il Brest, invece, ha avuto un maggior possesso palla (58%). In parità il numero dei tiri totali (17) e di quelli nello specchio della porta (6).

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (470-288): si sono distinti Ludovic Baal (55), Jean-Charles Castelletto (55) e Julien Faussurier (54). Per i padroni di casa, Mollet è stato il giocatore più preciso con 42 passaggi riusciti.

Florent Mollet è stato il giocatore che ha tirato di più per il Montpellier: 5 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Brest è stato Paul Lasne a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Montpellier, l'attaccante Laborde è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (10 sui 18 totali). Il centrocampista Paul Lasne è stato invece il più efficace nelle fila del Brest con 9 contrasti vinti (15 effettuati in totale).


Montpellier (3-4-1-2 ): G.Rulli, Pedro Mendes, D.Congré, Hilton (Cap.), D.Le Tallec, A.Souquet, T.Savanier, A.Oyongo, F.Mollet, G.Laborde, A.Delort. All: Michel Der Zakarian
A disposizione: Junior Sambia, P.Skuletic, J.Chotard, C.Vidal, D.Bertaud, S.Camara, M.Suárez.
Cambi: J.Chotard <-> D.Congré (48'), S.Sambia <-> T.Savanier (72'), S.Camara <-> G.Laborde (84')

Brest (5-3-2 ): G.Larsonneur, L.Baal, J.Faussurier (Cap.), J.Castelletto, B.Chardonnet, J.Duverne, I.Diallo, P.Lasne, C.Battocchio, A.Mendy, I.Cardona. All: Olivier Dall'Oglio
A disposizione: D.Léon, R.Perraud, K.Mayi, D.Bain, S.Grandsir, Y.Court, H.Magnetti.
Cambi: S.Grandsir <-> A.Mendy (45'), Y.Court <-> C.Battocchio (60'), H.Magnetti <-> B.Chardonnet (68')

Reti: 13' Laborde, 30' (R) Savanier, 56' Laborde, 83' Mollet.
Ammonizioni: A.Delort, B.Chardonnet

Stadio: Stade de la Mosson
Arbitro: Jeremy Stinat

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

CALCIO: SCELTI PER TE