Montpellier-Brest 4-0

Ligue 1
montpellier-brest-1060709

Rotondo successo interno per il Montpellier nel match valevole per la diciannovesima giornata della Ligue 1. La squadra di Michel Der Zakarian vince contro il Brest per 4-0 al termine di una partita di fatto senza storia. Padroni di casa che sbloccano la partita al minuto 13 con Laborde. La reazione degli avversari non arriva e Montpellier che così può scappare via nel punteggio portando a casa i tre punti

Gara a senso unico quella che ha visto affrontarsi Montpellier e Brest. Il tasso tecnico differente si è visto eccome e alla fine il passivo, per la squadra di Dall'Oglio è stato pesante. Il Brest ha provato a resistere ma il 3-4-1-2 di Hilton e compagni è stato micidiale, non lasciando scampo alla formazione avversaria. Partita indirizzata già al 13° minuto con la rete di Laborde che ha dato il la al monologo della sua squadra. Per la formazione di Dall'Oglio è stata una giornata da dimenticare. Tra i migliori in campo nel 4-0 finale ci sono stati Gaetan Laborde che ha realizzato una doppietta e Florent Mollet.


Il Montpellier ha chiuso il primo tempo in vantaggio 2-0 con i gol di Laborde al 13° e Savanier al 30°. Nella ripresa il Montpellier ha dilagato sulle ali dell'entusiasmo, affossando il Brest con altre 2 reti : Laborde (56°), Mollet (83°).

Partita sostanzialmente senza storia, con Gerónimo Rulli è stato comunque molto impegnato, autore di 5 parate nel corso di tutto il match.

E' stata una partita combattuta, caratterizzata da un sostanziale equilibrio anche nelle statistiche. Il Montpellier ha battuto più calci d'angolo (3-2). Il Brest, invece, ha avuto un maggior possesso palla (58%). In parità il numero dei tiri totali (17) e di quelli nello specchio della porta (6).

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (470-288): si sono distinti Ludovic Baal (55), Jean-Charles Castelletto (55) e Julien Faussurier (54). Per i padroni di casa, Mollet è stato il giocatore più preciso con 42 passaggi riusciti.

Florent Mollet è stato il giocatore che ha tirato di più per il Montpellier: 5 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Brest è stato Paul Lasne a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Montpellier, l'attaccante Laborde è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (10 sui 18 totali). Il centrocampista Paul Lasne è stato invece il più efficace nelle fila del Brest con 9 contrasti vinti (15 effettuati in totale).


Montpellier (3-4-1-2 ): G.Rulli, Pedro Mendes, D.Congré, Hilton (Cap.), D.Le Tallec, A.Souquet, T.Savanier, A.Oyongo, F.Mollet, G.Laborde, A.Delort. All: Michel Der Zakarian
A disposizione: Junior Sambia, P.Skuletic, J.Chotard, C.Vidal, D.Bertaud, S.Camara, M.Suárez.
Cambi: J.Chotard <-> D.Congré (48'), S.Sambia <-> T.Savanier (72'), S.Camara <-> G.Laborde (84')

Brest (5-3-2 ): G.Larsonneur, L.Baal, J.Faussurier (Cap.), J.Castelletto, B.Chardonnet, J.Duverne, I.Diallo, P.Lasne, C.Battocchio, A.Mendy, I.Cardona. All: Olivier Dall'Oglio
A disposizione: D.Léon, R.Perraud, K.Mayi, D.Bain, S.Grandsir, Y.Court, H.Magnetti.
Cambi: S.Grandsir <-> A.Mendy (45'), Y.Court <-> C.Battocchio (60'), H.Magnetti <-> B.Chardonnet (68')

Reti: 13' Laborde, 30' (R) Savanier, 56' Laborde, 83' Mollet.
Ammonizioni: A.Delort, B.Chardonnet

Stadio: Stade de la Mosson
Arbitro: Jeremy Stinat

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche