Nimes-Rennes 0-1

Ligue 1
nmes-rennes-1060640

Nel match della dodicesima giornata della Ligue 1, il Rennes si impone in trasferta con il minimo scarto. La sfida contro il Nimes si è risolta al 64° minuto. Il gol che ha permesso agli ospiti di ottenere i tre punti è stato firmato da Hunou

A decidere è stato un gol siglato da Adrien Hunou che ha rotto in maniera definitiva l'equilibrio che si era venuto a creare nella sfida tra Rennes e Nimes. In un confronto che ha visto un sostanziale equilibrio tra le due squadre, l'episodio che ha deciso le cose è arrivato al 64° minuto quando Hunou ha trovato la combinazione della cassaforte difensiva avversaria. Quel gol è stato sufficiente per determinare l'importante successo del Rennes. Il match, infatti, si è concluso con il risultato di 1-0.

Nel corso del match, Edouard Mendy per il Rennes è stato poco impegnato: disimpegnandosi comunque bene nell'unica occasione in cui è stato chiamato in causa.

Nella sconfitta del Nimes, Paul Bernardoni è stato chiamato in causa poche volte per gran parte della partita a parte il gol subito.

E' stata una partita combattuta, caratterizzata da un sostanziale equilibrio anche nelle statistiche. Il Rennes ha effettuato più tiri totali (8-6). Il Nimes, invece, ha avuto un maggior possesso palla (55%) e battuto più calci d’angolo (3-2).

Damien Da Silva (Rennes) è stato il migliore per numero di passaggi completati (35), superando anche Pablo Martinez, il più preciso nelle fila del Nimes (33). Martinez è riuscito ad effettuare un numero maggiore di passaggi nella trequarti avversaria (3 contro 0 del suo avversario).

Hamari Traoré nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Rennes: 2 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Nimes è stato Lucas Deaux a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Rennes, il centrocampista Eduardo Camavinga pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (11, ma con un numero uguale di duelli persi). Il centrocampista Lucas Deaux è stato invece il più efficace nelle fila del Nimes con 15 contrasti vinti (29 effettuati in totale).


Nimes (4-3-3 ): P.Bernardoni, S.Alakouch, A.Briancon (Cap.), F.Miguel, P.Martinez, T.Valls, L.Deaux, L.Fomba, R.Philippoteaux, R.Ripart, Z.Ferhat. All: Bernard Blaquart
A disposizione: H.Duljevic, L.Lionel Dias, V.Stojanovski, A.Valerio, L.Landre, K.Denkey, G.Paquiez.
Cambi: L.Landre <-> A.Briancon (48'), K.Denkey <-> R.Ripart (71'), H.Duljevic <-> L.Fomba (76')

Rennes (4-4-2 ): E.Mendy, J.Gnagnon, D.Da Silva (Cap.), Faitout Maouassa, Hamari Traoré, E.Camavinga, J.Lea Siliki, Raphinha, F.Tait, M.Niang, A.Hunou. All: Julien Stephan
A disposizione: J.Morel , B.Bourigeaud, G.Nyamsi, Y.Gboho, Jordan Siebatcheu, R.Salin, R.Del Castillo.
Cambi: B.Bourigeaud <-> F.Tait (71'), Y.Gboho <-> A.Hunou (80'), T.Siebatcheu <-> M.Niang (81')

Reti: 64' Hunou.
Ammonizioni: H.Traoré, R.Salin, T.Siebatcheu, L.Fomba

Stadio: Stade des Costières
Arbitro: Willy Delajod

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

CALCIO: SCELTI PER TE