Amiens-Tolosa 0-0

Ligue 1
amiens-toulouse-1060746

Pareggio Amiens e Tolosa. Finisce 0-0 il match valevole per la ventiduesima giornata della Ligue 1. Gli uomini di Luka Elsner ci hanno provato più degli avversari senza però riuscire a capitalizzare. Nonostante un numero superiore di conclusioni, il Tolosa non ha fatto registrare chiare occasioni da gol

Nemmeno un gol nella sfida che vedeva opposte Amiens e Tolosa. Di certo il match non verrà ricordato da qui a 10 anni per la bellezza espressa. Ci sono gare nelle quali manca solo il gol ma non è questo il caso. Forse per scelta o forse per timore, fatto sta che le due squadre hanno preferito puntare su una solida attenzione difensiva, sacrificando un po' troppo il gioco nell'altra metà campo. Dopo una fase di studio ci sono stati periodi del match che hanno visto un tentativo di accelerata ma il buon lavoro delle due difese è certificato dal dato relativo alle grosse occasioni da gol. Padroni di casa e ospiti non hanno superato quota 2. La squadra di Luka Elsner si è schierata con un 4-4-2 ma nemmeno i cambi a gara in corso hanno rigenerato il match. Stesso discorso per il Tolosa, in campo con un iniziale 4-1-4-1 .

Clean sheet per entrambi i portieri: 4 parate per Lovre Kalinic (Tolosa), mentre Régis Gurtner (Amiens) ha dovuto compiere 1 intervento.

Il Tolosa ha avuto maggiori opportunità da rete (12) rispetto alle 9 dell'Amiens, che però ha effettuato più tiri nello specchio della porta (4-1). Gaël Kakuta nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per l'Amiens: 2 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Tolosa è stato Ibrahim Sangaré a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte. Molto agonismo in campo con 5 cartellini gialli in totale: di cui 3 per l'Amiens e 2 per il Tolosa.

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (387-250): si sono distinti Aurélien Chedjou (71), Thomas Monconduit (51) e Alexis Blin (44). Per gli ospiti, Sangaré è stato il giocatore più preciso con 41 passaggi riusciti.

Nell'Amiens, il difensore Arturo Calabresi pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (12, ma con un numero uguale di duelli persi). Il centrocampista Ibrahim Sangaré è stato invece il più efficace nelle fila del Tolosa con 11 contrasti vinti (16 effettuati in totale).


Amiens (4-4-2 ): R.Gurtner (Cap.), N.Opoku, A.Chedjou, B.Dibassy, A.Calabresi, G.Kakuta, T.Monconduit, A.Blin, Q.Cornette, S.Guirassy, M.Konaté. All: Luka Elsner
A disposizione: F.Diabaté, M.Dreyer, C.Akolo, B.Zungu, J.Otero, H.Aleesami, C.Jallet.
Cambi: J.Otero <-> Q.Cornette (73'), F.Diabaté <-> G.Kakuta (82')

Tolosa (4-1-4-1 ): L.Kalinic, B.Diakite, S.Moreira, R.Gabrielsen, Issiaga Sylla, M.Dossevi, I.Sangaré (Cap.), W.Vainqueur, W.Said, K.Kone, E.Koulouris. All: Denis Zanko
A disposizione: Q.Boisgard, B.Reynet, J.Makengo, A.Rogel, A.Taoui, A.Leya Iseka, M.Goncalves.
Cambi: J.Makengo <-> W.Vainqueur (68'), Q.Boisgard <-> W.Said (84')


Ammonizioni: T.Monconduit, B.Dibassy, S.Guirassy, I.Sangaré, K.Kone

Stadio: Stade de la Licorne
Arbitro: François Letexier

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

CALCIO: SCELTI PER TE