Montpellier-Strasburgo 3-0

Ligue 1
default

Nel match valevole per la ventisettesima giornata della Ligue 1, netto successo del Montpellier sullo Strasburgo. Davanti ai propri tifosi non c’è stata storia: 3-0 per il Montpellier che ha ottenuto i tre punti anche grazie a una prestazione maiuscola di Savanier con 2 reti

Vittoria senza patemi per il Montpellier che ha lasciato solo le briciole allo Strasburgo incapace di reagire all'iniziale svantaggio. E' stata una partita che gli uomini di Michel Der Zakarian hanno gestito al meglio per tutta la durata del match. A sbloccare l'equilibrio ci ha pensato il gol di Téji Savanier al 57'. Strasburgo che ha accusato in maniera abbastanza pensante la rete dello svantaggio. La ricerca del pareggio non ha dato frutti e gli spazi lasciati hanno consentito al Montpellier di trovare la via della rete in altre due circostanze. I gol di Gaetan Laborde al 61' e nuovamente Téji Savanier al 65' hanno messo in cassaforte il risultato. Grazie al 3-0 finale la squadra capitanata da Hilton fa un bel balzo in avanti in classifica

Nonostante non sia riuscito a segnare lo Strasburgo ha creato pericoli alla porta di Gerónimo Rulli molto impegnato, autore di 7 parate. In questa sconfitta il portiere dello Strasburgo (Matz Sels) oltre alle 3 reti subite, ha comunque effettuato 8 parate che non hanno reso il risultato ancora più pesante.

E' stata una partita combattuta, caratterizzata da un sostanziale equilibrio anche nelle statistiche. Il Montpellier ha effettuato più tiri totali (23-15). Lo Strasburgo, invece, ha avuto un maggior possesso palla (54%) e battuto più calci d’angolo (7-5).

Hilton (Montpellier) è stato il migliore per numero di passaggi completati (60), superando anche Alexander Djiku, il più preciso nelle fila dello Strasburgo (54). Il giocatore del Montpellier migliore anche nei passaggi effettuati nella trequarti avversaria (7 contro 3 di Alexander Djiku).

Gaetan Laborde è stato il giocatore che ha tirato di più per il Montpellier: 7 volte di cui 3 nello specchio della porta. Per lo Strasburgo è stato Kenny Lala a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Montpellier, il difensore Hilton è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (7 sui 10 totali). Il difensore Lamine Koné è stato invece il più efficace nelle fila dello Strasburgo con 7 contrasti vinti (11 effettuati in totale).


Montpellier (3-4-1-2 ): G.Rulli, Hilton (Cap.), D.Congré, D.Le Tallec, M.Ristic, J.Ferri, T.Vargas, T.Savanier, A.Delort, F.Mollet, G.Laborde. All: Michel Der Zakarian
A disposizione: S.Camara, A.Oyongo, C.Vidal, J.Chotard, Junior Sambia, Yun Il-Lok, D.Bertaud.
Cambi: J.Chotard <-> J.Ferri (66'), S.Sambia <-> G.Laborde (73'), I.Yun <-> T.Vargas (79')

Strasburgo (5-3-2 ): M.Sels, L.Koné, L.Carole, K.Lala, A.Djiku, Stefan Mitrovic (Cap.), D.Lienard, J.Bellegarde, A.Thomasson, L.Ajorque, L.Mothiba. All: Thierry Laurey
A disposizione: Majeed Waris, B.Kamara, A.Ndour, M.Simakan, K.Zohi, A.Lebeau, I.Sissoko.
Cambi: A.Waris <-> L.Ajorque (66'), I.Sissoko <-> D.Lienard (69'), K.Zohi <-> L.Mothiba (81')

Reti: 57' (R) Savanier, 61' Laborde, 65' Savanier.
Ammonizioni: D.Le Tallec, A.Djiku, A.Waris

Stadio: Stade de la Mosson
Arbitro: Mikael Lesage

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche