Junior Sambia del Montpellier in coma indotto: news sul giocatore positivo al coronavirus

Ligue 1

L'agente del giocatore: "Non ci sono miglioramenti". Sambia era stato ricoverato martedì, poi nelle ultime ore il trasferimento in un altro ospedale e la scelta dei medici per l'aggravarsi delle sue condizioni

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Non migliora il quadro clinico di Junior Sambia, il primo calciatore di Ligue 1 colpito da coronavirus. Per il centrocampista del Montpellier, 23 anni, è stato scelto il coma farmacologico dopo il ricovero in terapia intensiva. "Le sue condizioni sono gravi ma stabili", le parole di Frédéric Guerra, agente del giocatore, riportate da Le Parisien. "La situazione resta difficile. Junior ha sofferto per tre giorni di problemi intestinali, analoghi a quelli di una gastroenterite. Martedì è stato ricoverato in ospedale, poi c'è stato un rapido peggioramento a livello polmonare. Nella giornata di ieri è stato trasferito in un'altra struttura dove hanno deciso di indurre il coma".

Chi è Junior Sambia

Nato a Lione in una famiglia molto numerosa (i Sambia sono 11 tra fratelli e sorelle), Junior si è affacciato al professionismo con la maglia del Niort, insieme al difensore oggi al Napoli Kevin Malcuit. Poi la svolta al Montpellier, dove arriva nel 2017: da allora 88 presenze e 4 gol tra Ligue 1 e coppe nazionali, rivelandosi un punto fermo del centrocampo arancioblù. Sambia aveva scelto di trascorrere queste settimane di lockdown proprio nella sua casa di Montepellier, e di non tornare nella sua Lione. Ora la partita più difficile.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche