Donnarumma torna sul ko contro il Real: "È stata molto dura. Ora vinciamo il campionato"

PSG
©Getty

Il portiere rompe il silenzio a un mese dall'eliminazione dalla Champions: "Per noi è stata dura, molto dura. Capiamo il malcontento dei tifosi ma questo è il calcio. Dobbiamo andare avanti. Il campionato è importante per noi perché questo è il nostro obiettivo. Sarebbe il decimo titolo nella storia del club"

I NUOVI RE DEL CALCIO SECONDO MARCA: GIGIO C'E'

"Dobbiamo concludere questa annata nel migliore dei modi, dando a noi stessi e ai nostri tifosi una gioia e qualcosa per cui tifare". Parola di Gianluigi Donnarumma. Il portiere italiano del Paris Saint-Germain ha parlato ai canali ufficiali del club delle attese verso il finale di stagione, tornando anche a raccontare (lo aveva fatto solo sui social) la grande amarezza dell'uscita dalla Champions League dopo il doppio confronto contro il Real Madrid, risalente a un mese fa. "Dopo la sconfitta contro il Real Madrid è stata dura, molto dura - le sue parole in riferimento anche all'errore, viziato anche da un presunto da un fallo di Benzema, che aveva permesso il via alla rimonta delle merengues al Bernabeu - capiamo il malcontento dei tifosi ma questo fa parte del calcio. Dobbiamo andare avanti".

"Gruppo di big, dobbiamo essere ancora più uniti"

leggi anche

Mbappé: "Futuro? Non è detto che lasci Parigi"

La ricetta per andare è avanti è nelle qualità del gruppo, assicura Donnarumma: "Qui ci sono tanti grandissimi giocatori. Ora guardiamo avanti. Dobbiamo diventare ancora più forti mentre andiamo avanti e ragioniamo partita dopo partita". La compattezza, spiega il portiere, sarà fondamentale: "Quando ci sono queste delusioni bisogna unirsi e essere vicini l'uni agli altri - osserva - e penso che lo abbiamo fatto: ci siamo uniti e ci siamo dati forza a vicenda. Di sicuro, quando c'è una delusione così grande devi andare fino in fondo e uscirne ancora più forte".

"Vogliamo la decima Ligue 1 nella storia del PSG"

approfondimento

I nuovi re del calcio secondo Marca: c'è Gigio

L'obiettivo ora è la vittoria della Ligue 1. Il PSG guida la classifica con 12 punti di vantaggio sull'Olympique Marsiglia secondo a otto turni dal termine del campionato: "Sarebbe il decimo titolo nella storia del club - ricorda Donnarumma - per noi è importante finire bene e vincere il campionato, ci sono otto sfide da giocare con la massima attenzione. Daremo il massimo, sono tutte finali e le dovremo affrontare al 100% per vincerle. Sarà una battaglia fino alla fine, ma noi dobbiamo pensare partita dopo partita e dare il massimo per noi stessi e per i tifosi che ci sostengono sempre".