Caricamento in corso...
26 marzo 2017

Russia 2018, vincono Germania e Inghilterra

print-icon
ger

Tutto facile per Germania e Inghilterra. Schurrle è il mattatore nel match vinto dai tedeschi per 4-1 in Azerbaijan. Defoe e Vardy lanciano i ragazzi di Southgate contro la Lituania. Vince anche l'Armenia, Repubblica Ceca a valanga a San Marino. Successi per Irlanda del Nord, Slovacchia, Polonia e Scozia. Pari tra Romania e Danimarca

Qualificazioni Mondiali, tutti i gol

AZERBAIJAN-GERMANIA 1-4 (19' e 81' Schuerrle G, 31' Nazarov A, 36' Mueller G, 45' Gomez)
Vola spedita verso la qualificazione diretta ai Mondiali 2018 la Germania che in Azerbaijan domina ma rischia qualcosina, specie nel primo tempo, contro i motivatissimi padroni di casa. Apre le danze un gol di Schurrle che sfrutta un perfetto cross di Hector per tagliare sul primo palo e portare i tedeschi in vantaggio. La Germania abbassa i ritmi e l'Azerbaijan ne approfitta con Nazarov che supera un paio di giocatori e poi a giro batte Leno. Non passano nemmeno 5' e la squadra di Loew ristabilisce le distanze grazie al solito Mueller. Sullo scadere del primo tempo Gomez taglia le gambe agli azeri. Nella ripresa è sempre un monologo della Germania in fase di possesso. I tedeschi sfiorano a ripetizione il poker e il quarto gol arriva ancora con Schrrle. Finisce 4-1

SAN MARINO-REPUBBLICA CECA 0-6 (17' e 24 Barak, 19' e 77' rig. Darida, 26' Gebre Selassie, 43' Krmencik)
Perde ancora San Marino che raccoglie la quinta sconfitta in altrettante gare di qualificazione. La piccola Repubblica resiste 17' prima di capitolare sotto i colpi dei cechi. Barak segna una doppietta inframmezzata dalla rete di Darida. Gebre Selassie e Mrmencik chiudono già i conti nel primo tempo. Nella seconda frazione San Marino sfiora in un paio di circostanze il gol della bandiera ma poi subisce il 6-0 per mezzo di un rigore trasformato sempre da Darida. Con questo successo la Repubblica Ceca scavalca l'Azerbaijan in classifica.

NORD IRLANDA-NORVEGIA 2-0
(2' Ward, 33' Washington)
Non demorde l'Irlanda del Nord che prova a non rendere facile la vita alla Germania nella rincorsa al primo posto nel girone. La squadra di Michael O'Neill sistema la pratica già nel primo tempo: Ward segna già dopo 2', Washington la chiude dopo 33'. Nella ripresa i nordirlandesi amministrano senza correre troppi rischi contro una Norvegia davvero innocua. Scavalcata la Repubblica Ceca in classifica.

La classifica del gruppo C: Germania 15, Nord Irlanda 10, Repubblica Ceca 8, Azerbaijan 7, Norvegia 3, San Marino 0.

ARMENIA-KAZAKISTAN 2-0 (73' Mkhitaryan, 75' Oezbiliz)
Torna a sperare nella qualificazione l'Armenia che riesce ad avere la meglio del Kazakistan solo nell'ultimo quarto di gara. Partita combattuta tra l due ex repubbliche sovietiche e anche discretamente nervosa. La maggiore qualità dell'Armenia, dovuta soprattutto al talento di Mkhitaryan, appare evidente anche se i padroni di casa non riescono a sbloccare il risultato. Nella ripresa l'Armenia accelera e chiude i conti in due minuti tra il 73' e il 75': segna l'attaccante del Manchester United, raddoppia Oezbiliz. Gara chiusa e possibilità di qualificazione riaperte.

MONTENEGRO-POLONIA 1-2 (40' Lewandowski P, 63' Mugosa M, 82' Piszczek P)
Vittoria preziosissima in trasferta per la Polonia che vince in Montenegro e vola in fuga verso la qualificazione diretta ai Mondiali. La squadra di Nawalka ha maggiore qualità rispetto all'avversario soprattutto in fase offensiva. Lewandowski non sbaglia mai e al 40' porta in vantaggio i suoi. La reazione dei montenegrini non si fa attendere e il pareggio arriva a metà ripresa grazie a Mugosa. La decide Piszczek che lancia i suoi verso il primato nel girone. 

ROMANIA-DANIMARCA 0-0
Un pareggio che danneggia probabilmente entrambe le formazioni che non riescono ad approfittare della sconfitta del Montenegro per portarsi al secondo posto in classifica. Tra Romani e Danimarca il pari permette sì di accorciare la classifica ma lascia strada alla Polonia che è in fuga e rende complicata la situazione per la conquista del secondo posto. Tutto rimandato alla prossima giornata.

La classifica del gruppo E: Polonia 13, Montenegro e Danimarca 7, Armenia e Romania 6, Kazakistan 2.

INGHILTERRA-LITUANIA 2-0 (22' Defoe, 66' Vardy)
Mette al sicuro il primo posto nel girone l'Inghilterra che batte, sebbene a fatica, la Lituania a Wembley. Gara, nel gioco, dominata dalla Nazionale di Southgate che riesce a rompere l'equilibrio con una zampata di Defoe da centro area su cross dalla destra. La Lituania ha provato a limitare i danni cercando di ripartire in contropiede. Si è dimostrata però solida la nazionale dei Tre Leoni che nella ripresa ha proseguito nel suo tentativo di chiudere l'incontro per non correre rischi nel finale. Il raddoppio è arrivato grazie a Vardy che sfrutta una bella giocata di Lallana per battere Setkus e chiudere i giochi. L'Inghilterra vince la sua quarta gara in cinque partite di qualificazione.

MALTA-SLOVACCHIA 1-3
 (2' Weiss S, 14' Farrugia M, 41' Gregus S, 84' Nemec S)
Nonostante l'assenza, dall'undici titolare di Hamsik, la Slovacchia vince a Malta faticando più del dovuto. Il gol di Weiss in apertura avrebbe potuto spianare la strada agli ospiti ma i maltesi sono stati bravi e capaci a riportarsi subito in gara grazie alla rete di Farrugia. Solo sul finire di primo tempo Gregus è riuscito a riportare in avanti i suoi e nella ripresa a 6' dal termine Nemec ha messo al sicuro il risultato riportando la Slovacchia al secondo posto in classifica.


SCOZIA-SLOVENIA 1-0
(88' Martin)
Rientra nel discorso ipotetico secondo posto anche la Scozia. La nazionale di Gordon Strachan trova il gol nel finale grazie a Martin e raccoglie il secondo successo in questa campagna di qualificazioni Mondiali. Gara piuttosto equilibrata dominata soprattutto dall'agonismo più che dalla tecnica. La risolve un episodio, la Scozia torna a vincere ad Hampden per la Slovenia occasione sprecata per restare in scia all'Inghilterra.

La classifica del gruppo F: Inghilterra 13, Slovacchia 9, Slovenia 8, Scozia 7 , Lituania 5, Malta 0.

QUALIFICAZIONI FIFA 2018 - I GOL

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky