06 settembre 2017

Vidal, dopo il Mondiale addio al Cile: "Altre due partite e poi..."

print-icon
Vidal, Cile

Vidal, dopo il Mondiale addio al Cile (Getty)

Il centrocampista del Bayern Monaco ha annunciato l'addio alla sua nazionale tramite un post su Instagram: "Scusa Cile per queste due sconfitte, mi rimangono due partite e il Mondiale. Grazie per l'affetto di tutti questi anni"

Un periodo buio, nero. Protagonista in negativo è il Cile, inciampato in due sconfitte clamorose che rischiano di estrometterlo dai Mondiali di Russia 2018. E così, dopo i passi falsi contro Paraguay e la batosta contro la Bolivia, la Roja affonda nel suo girone e sprofonda in sesta posizione. Non solo, c’è di più. Perché l’ulteriore scossa è arrivata da Arturo Vidal, che darà l’addio alla sua nazionale proprio dopo il Mondiale di Russia. Il tutto tramite un post pubblicato sul suo profilo Instragram: "Scusa Cile per queste due sconfitte. Abbiamo dato tutto sul campo ma non siamo riusciti a far bene. Continueremo a combattere! Mi rimangono due partite e il Mondiale, grazie per tutto l’affetto dimostratomi in tutti questi anni".

Un brutto addio

Il Rojo non brilla più. Per il Cile il momento è delicato. Dalle sconfitte agli annunci, per un Vidal aspramente ampiamente criticato in patria. L’ex giocatore della Juventus, infatti, è stato protagonista in negativo soprattutto nella sfida contro il Paraguay, gara in cui ha segnato un clamoroso autogol. E adesso l’addio, dopo il Mondiale. Una competizione alla quale il Cile non sa se parteciperà.

I PIU' VISTI DI OGGI