Albania-Italia, probabili formazioni: Ventura prova Eder con Immobile

Mondiali

Alle 20.45 a Scutari gli azzurri dovranno battere la Nazionale guidata da Panucci per evitare il rischio di non essere tra le teste di serie per il sorteggio dei playoff. Ventura pensa a un 4-2-4 con il nerazzurro partner d'attacco del bomber della Lazio

L'Italia è pronta, obiettivo rialzare subito la testa. Dopo i confronti, il viaggio e le parole di Buffon e Ventura questa sera gli Azzurri non possono più sbagliare e devono battere l'Albania per avere la ceretzza quanto meno di essere teste di serie nei playoff che anche se a fatica la squadra di Ventura ha raggiunto dopo i risultati delle partite di qualificazione di sabato sera. Dopo l'1-1 contro la Macedonia il Ct cambierà nuovamente modulo, anche per ovviare a una serie di defezioni importanti che hanno colpito la Nazionale soprattutto a centrocampo, dove Verratti, De Rossi e Pellegrini non sono a disposizione. Il cambioa ci saraà soprattutto in difesa dove causa anche le condizioni non perfette di Barzagli si tornerà alla difesa a 4 con Bonucci e Chiellini centrali e Darmian e Spinazzola sulle fasce. In mezzo confermata la strana coppia Parolo-Gagliardini, mentre sulla destra torna Candreva. In avanti, con la certezza Immobile, Ventura nei giorni scorsi ha sempre provato Eder. A sinistra invece giocherà ancora Insigne, che però sarà costretto a lavorare di più rispetto a quando gioca nel 4-3-3. 

Probabile formazione

Italia (4-2-4): Buffon; Darmian, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Parolo, Gagliardini; Candreva, Immobile, Eder, Insigne.

Si gioca a Scutari, occhio al maltempo

Il manto erboso dello stadio di Scutari, messo a dura prova dalle abbondanti piogge dei giorni precedenti, non è stato testato nemmeno dalla Nazionale di casa, che proprio per non peggiorarne le condizioni ha svolto l'allenamento di rifinitura presso il centro sportivo di Durazzo. La situazione meteo, però, è migliorata nella giornata di domenica: le strade sono ancora visibilmente allagate, ma il cielo è sereno.

Vista dall'alto di Scutari (foto di Alessandro Alciato)

Quel precedente con la Macedonia

Lo stadio Loro Borici, che ospita le gare della Nazionale delle Aquile, è spesso teatro di scenari apocalittici: situato nel nord del Paese, zona caratterizzata dalle frequenti e abbondanti precipitazioni, nel settembre 2016 ospitò il match tra Albania e Macedonia, sospeso per il maltempo. La partita venne interrotta al 75' sul risultato di 1-1 e la Nazionale allora guidata da Gianni De Biasi scese in campo l'indomani, vincendo grazie a un gol segnato da Balaj all'89'.

Statistiche e numeri


o
 Due vittorie per l’Italia nei due precedenti contro l’Albania senza mai subire gol: il primo incrocio è stato in un’amichevole nel novembre 2014 (1-0 interno) e il secondo è stato nella gara di andata di qualificazione ai Mondiali 2018 (2-0 in casa).


o Questa sarà la prima volta che l’Italia disputa una partita in casa dell’Albania.


o Gli Azzurri hanno perso l’ultima partita esterna, contro la Spagna, dopo essere rimasti imbattuti nelle 16
precedenti gare di qualificazione ai Mondiali giocate fuori casa (9V, 7N).


o Italia fermata sul pari dalla Macedonia venerdì scorso: in queste qualificazioni mondiali, gli Azzurri non sono mai rimasti per due partite di fila senza vittorie.


Nessun pareggio in casa per l’Albania in queste qualificazioni mondiali: due vittorie (vs Liechtenstein e
Macedonia) e due sconfitte (vs Spagna e Israele).


o L’Albania non è riuscita a segnare in quattro delle nove partite finora disputate in queste qualificazioni a
Russia 2018.


o L’Italia non ha effettuato alcun tiro nello specchio nel secondo tempo della partita con la Macedonia.


o Christian Panucci, attuale CT dell’Albania, ha vestito la maglia azzurra in 57 occasioni, segnando quattro
reti, l’ultima delle quali a EURO 2008 contro la Romania.


o Quattro dei sei gol segnati da Ciro Immobile in queste qualificazioni a Russia 2018 sono stati arrivati in
gare esterne.


o Un gol nelle qualificazioni ai Mondiali 2018 per Ledian Memushaj (vs Israele), che ha disputato 40 partite in Serie A con le maglie di Benevento e Pescara.


o Sempre presente nelle nove partite dell’Albania in queste qualificazioni mondiali, Elseid Hysaj vanta 113
presenze in Serie A, di cui 77 con la maglia del Napoli.

I più letti