Russia 2018, tutte le combinazioni per i playoff Mondiali. Possibili seconde e ranking, l'Italia sarà testa di serie?

Mondiali
italia_03

L'Italia è già sicura di partecipare agli spareggi, ma vincere in Albania potrebbe consegnare a Ventura un avversario più semplice. Prima o seconda fascia: a decidere tutto saranno i risultati dell'ultima giornata e il nuovo ranking

Grazie alla vittoria del Belgio sul campo della Bosnia, l'Italia è sicura di partecipare ai playoff di qualificazione ai Mondiali. Prevedere il possibile avversario, però, non è per niente facile. Potrebbe essere una squadra di minor tradizione, come l'Irlanda del Nord, oppure la complicata Croazia di Perisic e Mandzukic, o addirittura il Portogallo o la Francia, finaliste dell'ultimo Europeo. L'ultima giornata dei gironi scioglierà la matassa, che oggi appare particolarmente ingarbugliata. Proviamo a fare un po' d'ordine, premettendo che sconfiggere l'Albania renderebbe teoricamente più semplice il cammino degli uomini di Gian Piero Ventura.

Già al Mondiale (o quasi)

Al momento sono già al Mondiale Spagna, Germania, Belgio, Inghilterra e Polonia, più la Russia ospitante. Mancano ancora 8 nazionali, ma Serbia, Francia e Islanda sono davvero vicine all’obiettivo. Così come una tra Svizzera e Portogallo: quella che avrà la meglio nello scontro diretto di martedì.

Le migliori seconde

Le altre 4 squadre saranno le vincenti dei playoff, a cui parteciperanno le 8 migliori seconde dei 9 gironi. Il grafico in alto mostra l'attuale situazione: Italia, Irlanda del Nord, Danimarca e Slovacchia sono già sicure del secondo posto; la Grecia quasi (le basta sconfiggere Gibilterra); il Portogallo potrebbe arrivare prima sconfiggendo la Svizzera; la Croazia se perdesse in Ucraina le cederebbe il posto; la Svezia sarebbe seconda anche se perdesse 6-0 in Olanda, ma potrebbe arrivare prima se la Francia non vincesse in casa con la Bielorussia; per il Galles spareggio con l'Irlanda (ma a Bale e compagni basta il pari). Attualmente la peggiore seconda è la Croazia.

L'importanza del ranking

Le squadre qualificate agli spareggi saranno divise in due fasce in base al ranking Fifa, che verrà pubblicato lunedì 16 ottobre e sarà figlio dei risultati dell'ultimo turno dei gironi. L'Italia attualmente sarebbe testa di serie, ma se non vincesse contro l'Albania potrebbe scivolare in seconda fascia. Sicuramente chi tra Portogallo e Svizzera va agli spareggi sarà testa di serie; la Slovacchia e l'Irlanda del Nord – che hanno già giocato – e la Grecia sarebbero comunque messe peggio degli azzurri. Vincendo a Scutari, l'Italia sarebbe sicura della prima fascia. Se invece l’Italia non vincesse, il ranking si abbasserebbe sotto la soglia dei 1000 punti: Portogallo (o Svizzera), Danimarca, Galles, Croazia (o Ucraina) e la stessa Francia potrebbero superarci tutte. E se l'Italia dovesse pareggiare e la Svezia vincere, il coefficiente delle due squadre sarebbe lo stesso e bisognerebbe contare i millesimi.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche