Argentina, Sampaoli sceglie il 3-4-2-1: ancora panchina per Icardi e Dybala

Mondiali

Messi si gioca il Mondiale contro l'Ecuador. E' una gara decisiva per la Seleccion e il ct Sampaoli sta pensando di cambiare modulo passando al 3-4-2-1. Icardi e Dybala ancora verso la panchina. La sfida in diretta e in esclusiva su Sky Sport all'1.30 della notte tra martedì e mercoledì

QUALIFICAZIONI RUSSIA 2018, LA CLASSIFICA DEL GIRONE SUD AMERICANO

Alla vigilia dell'ultimo turno delle qualificazioni sudamericane che decideranno le Nazionali che andranno in Russia per il prossimo Mondiale, il ct dell'Argentina Jorge Sampaoli pensa ai possibili cambi per il suo undici dopo il deludente pareggio interno contro il Perù alla Bombonera. Il principale punto interrogativo è quello di Angel Di Maria: el Fideo è stato sostituito da Sampaoli al 45’ della sfida contro i peruviani e apparentemente non soffre di particolari problemi fisici, ma Sampaoli non è del tutto convinto di schierarlo tra i titolari. Il giocatore del Psg rischia il posto nella sfida in altura con l’Ecuador, dove l’ex allenatore del Siviglia sceglie il 3-4-2-1.

Potrebbero fare panchina tutti gli attaccanti del campionato italiano convocati dall'ex allenatore del Siviglia potrebbe lasciare in panchina sia Papu Gomez che Paulo Dybala nel caso in cui a fare compagnia a Messi sulla trequarti fosse Di Maria. La prima punta sarà ancora con tutta probabilità Dario Benedetto, con Icardi destinato ancora una volta alla panchina. La difesa passerà a 3, con il ballottaggio tra Federico Fazio e Javier Mascherano: con il romanista in campo Mascherano passerebbe a centrocampo con Biglia, mentre con il centrocampista del River sarebbe al centro della difesa con Otamendi e Mercado. A destra si giocano la maglia il giocatore dello Zenit Emiliano Rigoni (subentrato al posto di Di Maria nella sfida contro il Perù) e Toto Salvio, mentre a sinistra il posto è di Acuna.

Ecuador-Argentina, la probabile formazione albiceleste

Argentina (3-4-2-1): Romero; Mercado, Fazio, Otamendi; Rigoni, Mascherano, Biglia, Acuna; Di Maria, Messi; Benedetto. Ct: Sampaoli

I più letti