Ecuador-Argentina 1-3: Messi tripletta e qualificazione. GOL e HIGHLIGHTS

Mondiali

Andrea Marinozzi

L'Argentina vince di rimonta 3-1 contro l'Ecuador e chiude al terzo posto il girone sudamericano. A Quito è stato un one man show di Leo Messi, autore di una tripletta (7 gol in queste qualificazioni mondiali e 61 in carriera con l'Albiceleste)

CLICCA QUI PER RISULTATI E CLASSIFICA

Non poteva qualificarsi in maniera banale, non poteva farlo dopo un girone di qualificazione pieno di colpi di scena e allora 40 secondi per rendere nera la serata di Quito. Ibarra, uno che di nome fa Romario, segna il gol del vantaggio per l'Ecuador. Ma in un racconto pieno di sorprese ad un certo punto la trama più banale diventa l'Intreccio perfetto.

Messi, l'uomo più atteso, si prende la scena e non ce n'è più per nessuno. La Pulga si prende la scena anche con l'Argentina, tre gol per ricordare al Mondo che lui è sempre uno dei più forti. 61 gol con la Nazionale, 7 in queste qualificazioni.

Un 3-1 che porta l'Argentina direttamente al Mondiale, dopo 16 anni tornano a far festa a Quito. Sampaoli vince la sua prima gara ufficiale. Ora nel sorteggio del Mondiale saranno teste di serie, al momento non sono al livello di Spagna, Germania e soprattutto del Brasile ma con un Messi così si può sognare, anche perché i sorrisi e gli abbracci di fine partita dimostrano che finalmente i fantasmi non ci sono più, volati via insieme alla polemiche.  

I più letti