user
13 giugno 2018

Spagna, esonerato il Ct Lopetegui dopo l'accordo col Real Madrid. Al suo posto Fernando Hierro

print-icon

Il presidente della Federazione spagnola Rubiales ha annunciato l'esonero di Julen Lopetegui: "Costretti a prendere questa decisione dopo essere stati avvisati solo 5 minuti prima del suo accordo col Real Madrid". Al suo posto Fernando Hierro, che occupava il ruolo di direttore sportivo della nazionale spagnola: "Il cambio non sia un alibi, modificherò il meno possibile. La squadra è tranquilla, mi hanno accolto in modo fantastico"

MONDIALI, CALENDARIO E GIRONI

SUPERMONDIALE, IL REGOLAMENTO

Julen Lopetegui non è più il Ct della Spagna. La notizia è arrivata come un fulmine a ciel sereno nel ritiro delle Furie Rosse ed è stata comunicata direttamente dal preseidente della Federcalcio spagnola Rubiales in una conferenza stampa organizzata in tutta fretta. La causa? L'accordo raggiunto e comunicato nella giornata di ieri tra Lopetegui stesso e il Real Madrid. "La Federazione non può venire a sapere che Lopetegui è il nuovo allenatore del Real Madrid 5 minuti prima del comunicato ufficiale - ha spiegato il numero 1 della Federcalcio in conferenza stampa -. Ci sono dei valori interni che vanno rispettati e non siamo stati noi che abbiamo creato questa situazione. Siamo tutti dispiaciuti, ma devo pensare alla squadra. E' un duro colpo ma a partire da stasera, con il nuovo staff, lavoreremo con unità. I giocatori sono dispiaciuti, ma mi hanno trasmesso il loro appoggio. Il mister ha già salutato tutti i giocatori". Dunque alla base della decisione la mancata comunicazione tra Lopetegui e la stessa federazione per stabilire una strategia per non deconcentrare la squadra all'inizio del Mondiale. Rubiales ha spiegato che considera legittime le trattative tra un club che cerca un allenatore e un allenatore anche se ha mal sopportato il modo di fare del Real Madrid: "Loro cercano un allenatore e ovviamente vogliono il meglio. Fosse stato per Lopetegui non sarebbe successo tutto questo. Noi purtroppo ci siamo trovati costretti a prendere questa decisione, ma non voglio giudicare il modo di fare di un club. Purtroppo fino a 5 minuti prima del comunicato siamo stati tenuti all'oscuro di tutto e come già detto non possiamo passare sopra a questa situazione", ha ribadito.

I giocatori hanno provato a convincere Rubiales

I giocatori hanno provato a fare di tutto pur di non arrivare alla separazione, e con Sergio Ramos in testa hanno provato a convincere il presidente. Tutto ciò non è bastato. Rubiales, tuttavia, ha rassicurato i tifosi spagnoli: "Siamo tutti feriti da questa situazione. Ho parlato con i giocatori, faremo tutto il possibile insieme al nuovo staff per vincere la Coppa del Mondo. Io ho dato loro le mie spiegazioni e loro hanno capito. Quello che vi posso assicurare è che i giocatori mi hanno garantito il loro impegno massimo e non ho alcun dubbio che ce la metteranno tutta".

La Spagna esonera Lopetegui: paga lo "sgarbo" Real

Fernando Hierro il sostituto: "Cambio non sia un alibi"

Meno di due ora dopo l'anuncio del divorzio da Lopetegui, il profilo twitter della nazionale spagnola ha ufficializzato il nome del nuovo Ct: Fernando Hierro, fino a quel momento direttore sportivo della Spagna: "Ho detto ai giocatori che questa non deve essere una giustificazione per non combattere fino in fondo - ha ammesso l'ex leggenda del Real in conferenza stampa - La squadra è entusiasta, abbiamo una grande opportunità e l'attenzione deve esseremassima. Siamo qui per combattere, nessun alibi per questa situazione. Gran parte dello staff è ancora presente, ora serve intelligenza e coerenza fino all'esordio contro il Portogallo. Non cambieremo nulla del lavoro che è stato svolto fino a oggi". E ancora: "Penso solo al Mondiale, sarebbe sbagliato guardare al futuro. Sono calmo, anche se la sfida è molto importante. Ora serve andare oltre, con ottimismo e coraggio. Abbiamo una squadra eccellente e i giocatori sono dei grandi professionisti. Lopetegui? Ho avuto con lui una conversazione in amicizia, ci siamo conosciuti molto tempo fa. Dopo la decisione della Federazione l'ho incontrato per salutarlo". Sull'atteggiamento tattico che la Spagna adotterà: "La chiave è toccare il meno possibile - ha continuato - dobbiamo affrontare questo momento con responsabilità. Ci sono tre partite per continuare nel Mondiale, nessuno regalerà niente. La mia idea di calcio? Vorrei che la squadra giocasse bene, magari vincendo sempre con tre gol di scarto. E dando sempre il 110%. Il feedback che ho avuto è fantastico"

Chi è Fernando Hierro?

Da giocatore è stato una leggenda del Real Madrid: 579 partite e 124 gol. El Mariscal, come chiamavano il centrale delle merengues, ha vinto 5 volte la Liga e 3 la Champions. ha vestito la maglia del real per 14 anni (6 di questi indossando anche la fascia di capitano). Nel 2003 l'addio a Madrid : un anon in Qatar prima del trasferimento nella Premiership con la maglia del Bolton. Nel 2005 a 37 anni ha dato addio al calcio. Colonna anche della Nazionale spagnola, con cui ha giocato 89 partite e ha realizzato 29 gol. Ha partecipato ai Mondiali del 1990, 1994, 1998 e del 2002 e agli Europei del 1996 e del 2000. Da allenatore è stato vice di Carlo Ancelotti al Real dal 2014 al 2015 e poi allenatore dell'Oviedo nella stagione 2016/2017.

Il messaggio del capitano Sergio Ramos

Sul suo profilo twitter il difensore del Real Madrid ha postato una foto dello stemma sulla maglietta della Spagna e questo messaggio: "Siamo la Selección, rappresentiamo uno scudo, dei colori, una tifoseria e un paese. La responsabilità e l'impegno cono con e per voi. Ieri, oggi e domani, sempre uniti: #VamosEspaña"

Lopetegui: "Sono triste"

E' finita alla vigilia dei Mondiali l'avventura di Lopetegui sulla panchina della Spagna, un epilogo amaro che il prossimo allenatore del Real Madrid ha commentato così: "Sono molto triste, ma spero che la Spagna vinca la Coppa del Mondo". Sono queste le uniche parole rilasciate alla stampa prima di imbarcarsi per la Spagna, dove arriverà a notte fonda: "Abbiamo una squadra magnifica e cercheremo di vincere il Mondiale" ha concluso.

Lopeteguei: "Non dico nulla, spero solo che vinca la Spagna"

RUSSIA 2018, TUTTI I VIDEO DEI MONDIALI

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi