user
25 giugno 2018

Mondiali 2018 Russia. Son Heung-Min in lacrime, servizio militare se la Corea del Sud viene eliminata?

print-icon

La Corea del Sud è a un passo dall'eliminazione dal Mondiale, servirà un'impresa contro la Germania per accedere agli ottavi. Se non dovesse passare il turno, Son Heung-Min (attaccante del Tottenham) rischia di dover fare 21 mesi di servizio militare per mancati meriti sportivi, con uno stipendio di 100 euro al mese

MONDIALI, CALENDARIO E GIRONI

Dopo le due sconfitte consecutive contro Svezia e Messico, la qualificazione agli ottavi del Mondiale sembra ormai un sogno per la Corea del Sud. Per passare il turno, i coreani dovranno compiere un’impresa nell’ultima giornata del gruppo F contro i tedeschi campioni del mondo in carica. L’eventuale eliminazione dal Mondiale potrebbe portare conseguenze inaspettate nella vita di Son Heung-Min, il calciatore più rappresentativo della Nazionale coreana. Son è il calciatore asiatico più costoso di sempre, pagato 25 milioni dal Tottenham nel 2015 per prelevarlo dal Bayer Leverkusen. Normale aspettarsi molto da lui quando indossa la maglia della Nazionale. Son è andato a segno contro il Messico, ma il suo gol non è bastato per evitare la sconfitta contro il Messico per 2-1. In caso di mancata qualificazione, Son potrebbe dover rientrare a Seul per rispettare i 21 mesi di servizio militare obbligatorio, unendosi alla squadra dell’esercito, lo Sangjue Sangmu. Questo perché verrebbero a decadere i meriti sportivi che fino a questo momento gli hanno permesso di rimandare la leva obbligatoria. In passato, in occasione dei risultati sportivi più importanti, il servizio militare è stato cancellato: i calciatori coreani del Mondiale 2002 arrivarono quarti nell’edizione giocata in casa (eliminando Italia e Spagna), a loro fu concessa l'esenzione dalla leva obbligatoria. Anche per questo Son è scoppiato a piangere in campo dopo la sconfitta contro il Messico: sperava di lasciare un segno nella storia della sua Nazionale per evitare la "chiamata"dell’esercito del suo Paese. Non solo: i giocatori che compongono la squadra delle forze armate hanno uno stipendio di 100 euro al mese. Decisamente inferiore rispetto ai 360mila euro al mese percepiti da Son al Tottenham. Qualora dovesse fallire nel Mondiale in corso, Son avrebbe altre due occasioni per dimostrare il suo valore e riavvalersi dei meriti sportivi utili per evitare il servizio militare: ad agosto sono in programma i Giochi asiatici in Indonesia, mentre a gennaio si svolgerà la Coppa d’Asia. Molto dipenderà anche dal Tottenham: lascerà andare il suo giocatore in Nazionale a stagione in corso?

Mondiali, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi