Mondiali 2018 Russia, Panama-Tunisia: le probabili formazioni

Mondiali

Tunisia e Panama sono già eliminate ma puntano a chiudere il girone G dei Mondiali con qualche punto. Le due Nazionali con tante conferme e con il 4-2-3-1 per provare a vincere

PANAMA-TUNISIA LIVE

TABELLONE MONDIALE, GLI ACCOPPIAMENTI DEGLI OTTAVI DI FINALE

LE CLASSIFICHE DEI GIRONI

Serviva un'impresa per passare il turno in un raggruppamento che aveva due grandi favorite come Belgio e Inghilterra. E infatti, Panama e Tunisia, hanno salutato il Mondiale con una giornata d'anticipo, affidando all'ultima giornata del girone G le speranze di non concludere il torneo in Russia con lo zero nella casella dei punti fatti. La Panama era l'esordiente di questo gruppo, Nazionale che ha vissuto già come un miracolo il fatto di essere a questo Mondiale. “Se passiamo i gironi, mi bevo due bottiglie di vodka tutte d'un fiato”, aveva infatti dichiarato il Commissario tecnico Hernan Gomez. Dimostrazione di come ci volesse un'impresa per superare Belgio e Inghilterra in questo girone. Queste due bottiglie di vodka, Gomez, non le berrà, ma potrà raccontare un giorno di aver regalato a Panama la grande gioia di vedere la propria Nazionale sfidare due grandi squadre ai Mondiali di calcio. Segnando anche un gol all'Inghilterra, festeggiato, nonostante la sonora sconfitta, come se questo Mondiale lo si fosse vinto. E poco importa che poi, il risultato finale, sia stato 6-1 per la selezione di Southgate. Per Panama partecipare è già una vittoria, resterà il ricordo di questo gol e del primo tempo concluso 0-0 contro il Belgio nonostante la sconfitta finale per 3-0. La Tunisia, invece, è andata molto più vicina a ottenere un punto. Nella prima giornata, infatti, la Nazionale di Nabil Maaloul è stata ad un passo dal pareggio contro l'Inghilterra. Prima il vantaggio di Harry Kane in apertura, poi il pareggio di Ferjani Sassi su calcio di rigore al 35'. La Tunisia si è difesa con ordine, rendendo difficilissima la vita all'Inghilterra. La Nazionale di Southgate è riuscita a passare soltanto in pieno recupero, grazie alla doppietta del solito Harry Kane. Decisamente più difficile, invece, la seconda partita giocata contro il Belgio. La Nazionale di Roberto Martinez ha dilagato, vincendo per 5-2. Gol di Hazard e Lukaku in apertura, poi Bronn riporta in partita la Tunisia. Ancora Hazard e Lukaku per la fuga del Belgio, con il quinto gol di Batshuayi a chiudere definitivamente i giochi. Nel finale arriva il 5-2 tunisino con Khazri. Zero punti a testa per Tunisia e Panama, ora uno scontro diretto che vale niente ai fini della qualificazione ma che vale tanto per la storia e per l'orgoglio.

La probabile formazione del Panama

Il Panama, questo Mondiale, vuol goderselo fino in fondo e insegue una storica vittoria contro la Tunisia. Ecco perchè, Hernan Gomez, dovrebbe confermare per gran parte la formazione titolare. In porta il solito Benedo, davanti a lui la linea a quattro con Murillo, Escobar, Roman Torres e Davis. Gomez e Godoy formano lo schermo in mediana a copertura dei tre fantasisti che sono Barcenas, Cooper e Rodriguez. Guida l'attacco Blas Perez, l'unica punta del 4-2-3-1 di Hernan Gomez.

PANAMA (4-2-3-1): Penedo; Murillo, Escobar, R. Torres, Davis; Gomez, Godoy; Barcenas, Cooper, J. Rodriguez; Perez. All. Gomez

La probabile formazione della Tunisia

Anche la Tunisia insegue una vittoria, vuole battere il Panama per chiudere a tre punti questo girone G dominato da Inghilterra e Belgio. Maaloul riparte dal suo 4-2-3-1 con Wahbi Khazri confermato unica punta dopo essersi sbloccato nel finale della gara contro il Belgio. Alle sue spalle, nel terzetto sulla trequarti, ci saranno Badri, Khaoui e Ben Youssef. Davanti alla difesa, il compito di costruire gioco è affidato a Sassi, con Skhiri al suo fianco. In difesa, invece, giocherà il quartetto formato da Nagguez, Meriah, Benalouane e Maaloul. In porta confermato Ben Mustapha, ai nastri di partenza secondo portiere ritrovatosi però titolare dopo l'infortunio di Hassen durante il primo tempo della gara d'esordio contro l'Inghilterra.

TUNISIA (4-2-3-1): Ben Mustapha; Nagguez, Meriah, Benalouane, Maaloul; Sassi, Skhiri; Badri, Khaoui, Ben Youssef F.; Khazri. All. Maaloul

I più letti