Mondiali 2018 Russia, il Ct del Brasile Tite: "Neymar tornato ad alti livelli. Marcelo out"

Mondiali

Il Commissario tecnico brasiliano alla vigilia dell'ottavo di finale contro il Messico: "Neymar ha giocato tanto e ha pagato un prezzo elevato, ma ora è tornato ad alti livelli. Marcelo non ce la fa, gioca Filipe Luis"

BRASILE-MESSICO LIVE

MONDIALI, TUTTI GLI OTTAVI

L'approdo agli ottavi di finale seppur con qualche affanno di troppo, adesso la sfida al Messico per proseguire nel sogno Mondiale. In casa Brasile c'è tanta attesa in vista della gara che si giocherà lunedì alle ore 16 a Samara, con il Commissario tecnico verdeoro Tite che ha presentato così il match in conferenza stampa: "La vedo come una partita di altissimo livello, in cui le due squadre mostreranno un grande calcio. Per vincere dovremo pensare a essere una Seleção coesa in tutti gli aspetti, sotto tutti i punti di vista". Capitolo formazione, Tite annuncia che Marcelo – uscito per infortunio contro la Serbia – partirà dalla panchina: "In una situazione normale sarebbe il titolare, ma per domani non ce la fa, e al suo posto giocherà Filipe Luis. Il resto lo sapete", ha ammesso il Commissario tecnico del Brasile.

"Neymar? Ora è tornato ad alti livelli"

Tite ha poi risposto così alle domande in merito alle condizioni di Neymar, chiamato a trascinare il Brasile in questa fase a eliminazione diretta del Mondiale: "Alcune cose di spogliatoio ve le racconto e altre no. Questa ve la dico: Neymar ha giocato tanto, anzi troppo, gli ho parlato e sappiamo il prezzo che ha pagato per tornare su certi standard. Penso che ora sia tornato ad alti livelli". Il Commissario tecnico del Brasile ha poi aggiunto: "Il Messico giocherà con una difesa a cinque? Esiste un disegno tattico per adattarci, eventualmente, a questa situazione. Non so cosa realmente ha in mente il Commissario tecnico del Messico, ci regoleremo sul campo durante la partita", ha concluso Tite.

Messico, il Ct Osorio: "Rispetteremo le nostre idee offensive”

Ma come si affronta il Brasile? Il Commissario tecnico del Messico Juan Carlos Osorio in conferenza stampa alla vigilia del match sembra avere le idee chiare: "Sicuramente non staremo ad aspettare, gli attaccanti del Brasile sono troppo bravi perché questa sia la tattica giusta da adottare. Noi scenderemo in campo rispettando le nostra idea che è quella di avere ameno quattro o cinque giocatori offensivi".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche