Mondiali 2018 Russia, Iran: Montazeri manca l'esordio per una corsa in bagno

Mondiali
montazeri_iran_getty

Il centrocampista della nazionale iraniana ha dovuto rinunciare al suo esordio Mondiale a causa di un problema avuto al momento del cambio: sarebbe dovuto entrare contro il Marocco negli ultimi minuti, ma è dovuto andare... in bagno

MONDIALE 2018, TUTTE LE NEWS

Dialogo immaginario tra Hosseini e Montazari (giocatori iraniani dell'Esteghlal) al rientro dalle vacanze. Il primo dice all'altro, in toni scherzosi: "Grazie Pejman, grazie a te ho fatto il mio esordio in un Mondiale!". Montazeri si pensa e risponde: "Sì, ringrazia il... bagno". Ebbene sì. Ora, la conversazione non esiste e mai esisterà (forse), ma serve a fare un'idea. Perché Pejman Montazeri, centrocampista 34enne dell'Iran, non è riuscito ad esordire a causa di un problema avuto al momento del cambio, nella gara contro il Marocco. 

La disavventura di Montazeri

Minuto '81, Quieroz si prepara al cambio ma Montazeri... deve andare in bagno! Quindi niente esordio e niente presenza, al suo posto entra il giovane Majid Hosseini, compagno di squadra di Montazeri. Risultato? Il giovane risulta uno dei migliori in campo e si guadagna una maglia da titolare nelle sfide contro Spagna e Portogallo. Niente più chance per Pejman, che ha guardato i suoi compagni dalla panchina per tutto l'evento. L'Iran ha disputato un ottimo mondiale, ha fermato CR7 sul pareggio e rischiato addirittura di passare. Ma il povero Montazeri non è riuscito a giocare neanche un minuto. "Colpa" del bagno. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche