Mondiali 2018 Russia, la strana esultanza di Walker dopo i rigori

Mondiali

Il difensore del Manchester City commenta con due tweet autoironici il curioso episodio che lo ha visto protagonista durante i festeggiamenti dell'Inghilterra al termine della sequenza di rigori contro la Colombia. Tutti i suoi compagni corrono festanti e lui è bloccato dai crampi in una strana posa

Sfatato il tabù dei rigori mondiali che per decenni ha tormentato l'Inghilterra, i giocatori di Southgate si godono il passaggio ai quarti di finale. L'errore di Bacca e la successiva trasformazione dal dischetto di Dier hanno scatenato la festa nei pub inglesi, tra i tifosi presenti in Russia e ovviamente tra i giocatori. La reazione di chi ha vissuto dal campo quell'esplosione di gioia è stata una corsa a pugni serrati sul prato dello Spartak Stadium, con Kane inseguito da Vardy e tutti gli altri Leoni... tranne uno.
In primo piano, in una foto che circola e che ha tutta l'aria di diventare memorabile, c'è un uomo schiena a terra, con le gambe perpendicolari al busto, come nella posizione della candela. È un giocatore dell'Inghilterra, si tratta di Kyle Walker. Il difensore del Manchester City, reduce dai 120' contro la Colombia, sta cercando di alleviare il dolore dovuto ai crampi.
Ma quella foto lo inchioda, e allora ecco che parte l'autoironia. Nell'immediato post-partita, Walker pubblica un tweet immaginando un dialogo con il figliolo, che gli chiede: "Pa', mi fai vedere quella foto di quando correte tutti insieme dopo aver raggiunto i quarti di finale?". Risposta: "Ehm no, figliolo".
A quasi un giorno di distanza, un altro tweet: questa volta la foto è home-made ma la posa di Walker è sempre quella. Al posto degli scarpini da calcio Kyle indossa ai piedi delle babbucce da hotel: "Ancora bloccato in questa posizione ma il crampo è passato". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche