Mondiale 2018 Russia, l'Inghilterra è in semifinale dopo 28 anni: delirio sui social network

Mondiali

La nazionale inglese non arrivava in semifinale dal Mondiale di Italia '90. Dall'ormai famoso "It's Coming Home" agli hashtag per la saracinesca Pickford, è festa grande sui social network

CROAZIA IN FINALE CONTRO LA FRANCIA

Non succedeva da 28 anni che l’Inghilterra arrivasse così avanti in un Mondiale: vuoi per sfortuna, vuoi per inesperienza, vuoi per i rigori che sembravano ormai diventati una maledizione. Il 2018, però, sembra essere l’anno in cui tutto può cambiare: in Russia, la nazionale di Southgate sta mostrando muscoli e carattere, ed è finalmente tornata in semifinale. Pochi segreti, molta organizzazione: un gruppo giovane e ribelle è pronto ad affrontare la Croazia, per puntare al bottino più grosso. Intanto, Kane e compagni si godono il meritato riposo dopo il 2-0 rifilato ai quarti alla Svezia, così come le tanti lodi dei tifosi, che sui social network stanno spingendo con forza la loro nazionale.

It’s Coming Home

È nato come un coro, è diventato un vero e proprio mantra: “It’s Coming Home” è il grande slogan del Mondiale degli inglesi, ormai formula più che ricorrente sui social network. Da gioco a sogno, con la possibilità di riportare “a casa” quella Coppa che si fa giorno dopo giorno sempre più concreta. Ed ecco che allora a spingere la nazionale di Southgate sono state le più disparate figure dello sport, da Lewis Hamilton a Gary Lineker. Ma non solo: di grande successo il post di British Airways, raffigurante un biglietto aereo con volo da Mosca a “Home”. Oppure quello dello stesso Jesse Lingard, che avvisa la mamma via telefono che no, non sta “tornando a casa”.

Pickford para-tutto

All’interno del Mondiale degli inglesi non solo cori che spingono il gruppo, ma anche veri e propri hashtag dedicati ai singoli. Se l’uragano Harry Kane è sempre in prima pagina, piano piano sta meritando di esserci anche Jordan Pickford, alla sua prima esperienza da titolare in nazionale. Dopo un avvio in sordina, negli ultimi match è stato decisivo tanto quanto i suoi attaccanti: contro Colombia e Svezia parate memorabili per il giovane portiere dell’Everton, che ha sfondato soprattutto sui social. Scatenati i fans, che hanno coniato il #ThingsPickfordCouldSave (“Cose che Pickford potrebbe parare”) per ironizzare sulle grandi prestazioni del numero uno dei Three Lions.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche