Spagna, dopo Piqué anche David Silva dice addio: "Scelta difficilissima ma giusta"

Mondiali
david_silva

Il centrocampista del City con la Spagna ha vinto tutto, e affida ai suoi canali social la lettera di addio: "Sono contento di tutto ciò che ho realizzato, ho vissuto e sognato in una squadra che sarà ricordata per sempre"

PIQUÉ E IL SUO ADDIO: "ORA PENSO SOLO AL BARCELLONA"

Dopo Gerard Piqué, la nazionale spagnola dice addio a un altro giocatore che l'ha fatta diventare grande: David Silva. Il centrocampista del Manchester City ha fatto conoscere la sua decisione in una lettera pubblicata sui propri profili social. Silva saluta così la Roja dopo 125 presenze e la bellezza di 35 gol, che lo hanno fatto diventare il quarto miglior realizzatore della storia della nazionale. Nel suo personale palmares il bottino della super Spagna a cavallo tra 2008 e 2012, che vinse in fila due Europei e il Mondiale in Sudafrica.

La lettera

David Silva ha così pubblicato tutte le sue riflessioni sui propri canali social, in una lettera profondamente sentita ed emozionante: "Ho passato diverse settimane di riflessione e analisi prima di prendere questa decisione di chiudere con la nazionale spagnola - ha scritto il trentaduenne Silva -. È stata sicuramente una delle scelte più difficili della mia carriera, ma ho deciso con gratitudine e umiltà”. E ancora: “Sono contento di tutto ciò che ho realizzato, ho vissuto e sognato in una squadra che sarà ricordata per sempre. Ho vissuto su un palcoscenico pieno di emozioni e sono stati tanti i momenti che mi vengono in mente, a cominciare dalla figura di Luis Aragones (l'ex Ct che ha guidato la Spagna all'Europeo 2008, ndr), un maestro che non dimenticheremo mai. Ringrazio anche tutti i miei compagni, gli allenatori che mi hanno dato fiducia e tutti coloro che lavorano per la RFEF. Voglio ringraziare poi tutta la mia famiglia per il sostegno di questi anni. E ovviamente anche i tifosi, che non mi hanno fatto mai mancare il loro appoggio e rispetto. Grazie e buona fortuna!”. Firmato David Silva. Un altro pezzo di storia della Spagna calcistica che saluta una delle nazionali più vincenti e più forti di sempre.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche