Mondiali 2022, Iran: "Pronti ad aiutare il Qatar"

Mondiali

Masoud Soltanifar, ministro dello Sport iraniano, ha offerto aiuto al Qatar con i preparativi del Mondiale 2022: "Possiamo fornire assistenza con le nostre strutture di allenamento". L'offerta non implica che l'Iran possa diventare un co-organizzatore del torneo

MONDIALE A 48 SQUADRE GIÀ IN QATAR?

L'Iran è pronto ad aiutare il Qatar con i preparativi per ospitare i Mondiali di calcio del 2022, con offerte per mettere a disposizione spazi di allenamento extra o addirittura isole intere. Lo ha detto il ministro dello Sport iraniano, Masoud Soltanifar: "Possiamo fornire assistenza con le nostre strutture di allenamento prima della Coppa del Mondo, in particolare con aree che offrono climi simili a quelli del Qatar", ha detto il ministro. I siti possibili includono le isole di Qyrs o Qeshm o la città di Arvand, tutte situate nell'Iran meridionale e quindi facilmente accessibili dal Qatar. L'offerta di aiuto non implica che l'Iran possa diventare un co-organizzatore dei Mondiali.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche