Spagna, Luis Enrique: altra video-convocazione, questa volta usa le maglie

Nations League

L'allenatore della Roja annuncia le convocazioni in Nazionale in modo del tutto particolare: si "traveste" da magazziniere e appende le magliette negli armadietti dei giocatori (presenti Suso e Albiol). Altrà novità dopo la lavagna tattica e l'allenamento... dall'alto

SPAGNA, LE NUOVE REGOLE DI LUIS ENRIQUE

Luis Enrique versione… magazziniere. Ebbene sì, l’allenatore della Roja annuncia le convocazioni a modo suo, attraverso un video postato sull'account Twitter della Spagna. Un modo alternativo per svelare chi prenderà parte alle partite contro Galles e Inghilterra (quest'ultima valida per la Nations League). Prima maglia, primo nome: "Empezamos con los porteros...". Luis Enrique prende la "camiseta" di Kepa e la appende vicino l'armadietto. Stesso discorso per Pau Lopez e De Gea. Poi tutti i difensori (c'è anche Raul Albiol del Napoli), i sei centrocampisti e infine gli attaccanti (presente Suso del Milan). Tutto come se fosse il magazziniere della Roja. 

La lista completa dei convocati

Portieri: De Gea, Kepa, López.

Difensori: Ramos, Nacho, Azpilicueta, Albiol, Bartra, Jonny, Gayà, Marcos Alonso.

Centrocampisti: Busquets, Saúl, Rodrigo, Thiago, Dani Ceballos, Koke.

Attaccanti: Iago Aspas, Asensio, Morata, Suso, Rodrigo, Paco Alcácer.

Le altre novità di Luis Enrique

Non è la prima volta che l'allenatore della Spagna stupisce tutti per il modo in cui annuncia le convocazioni. In occasione delle precedenti sfide in Nations League, l'ex Barcellona ha scritto tutti i nomi dei convocati sulla "lavagna tattica", sempre dentro lo spogliatoio, spiegando anche i motivi della scelta. Una trovata geniale, interattiva, postata sempre sul profilo Twitter della Roja. Ma non è tutto: durante i primi allenamenti si è fatto installare una postazione a bordocampo dove poter osservare la seduta dall'alto, come ai tempi del Celta Vigo e della Roma, mentre ha proibito l'utilizzo dei cellulari a cena e durante il ritiro. Le nuove regole targate Luis Enrique.

I più letti di calcio