user
30 ottobre 2018

Cristiano Ronaldo pre-convocato: potrebbe essere in campo per Italia-Portogallo

print-icon

L'attaccante della Juventus ha ricevuto la pre-convocazione per gli impegni del Portogallo: deciderà a ridosso delle partite, ma sembra intenzionato a rispondere alla convocazione. Sfiderebbe così anche l'Italia, nella partita decisiva per gli azzurri in Nations League

CR7 PUNGE PEREZ: "ECCO PERCHé L'ADDIO AL REAL"

Italia-Portogallo del 17 novembre, in programma a San Siro, potrebbe avere un protagonista in più. Un protagonista d'eccezione a dirla tutta: Cristiano Ronaldo. L'attaccante della Juventus, infatti, ha finora saltato in accordo col Ct Fernando Santos gli impegni di questo inizio di stagione con la sua nazionale, ma questa volta potrebbe rispondere alla convocazione ed essere dunque a disposizione per le partite contro Italia appunto, e Polonia (20 novembre a Chaves). CR7 ha già ricevuto la pre-convocazione da parte di Fernando Santos e anche se la decisione definitiva arriverà soltanto a ridosso del doppio impegno, sembra intenzionato ad accettare la chiamata e tornare così a vestire la maglia del Portogallo dopo il Mondiale in Russia, terminato con l'eliminazione agli ottavi contro l'Uruguay.

Italia-Portogallo, entusiasmo San Siro

Un problema in più dunque per l'Italia, che però molto probabilmente potrà contare sul San Siro delle grandi occasioni. Per il match contro i lusitani, infatti, sono stati già venduti 30.000 biglietti: per il prestigio dell'avversario, ma anche per effetto della vittoria in Polonia che ha lasciato gli azzurri in corsa per il primo posto del girone e contestualmente evitato la retrocessione. Affinché la squadra di Mancini possa sperare per il primo posto, però, non basterà battere il Portogallo: in caso di successo, toccherebbe poi tifare per la già retrocessa Polonia che chiuderà il calendario del gruppo 3 di Nations League andando a giocare in casa dei campioni d'Europa in carica.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi