Nazionale, Vialli e non solo: il battesimo del canto dei 'nuovi' a Coverciano. VIDEO

Nazionale

Il rito d'iniziazione dei nuovi convocati dell'Italia: Castrovilli, Orsolini e Cistana si presentano ai compagni a suon di musica. Vialli, nuovo capo delegazione della Nazionale, sceglie Lucio Battisti e scherza con i più giovani: "Lo avete sentito nominare?"

BOSNIA-ITALIA LIVE

Clima spensierato e "battesimi" nel gruppo a suon di musica. La Nazionale di Roberto Mancini, con il pass per Euro 2020 già acquisito da due turni, prepara anche così la sfida in calendario sul campo della Bosnia venerdì 15 novembre (fischio d'inizio alle 20.45). Nella cena di Coverciano è stato tempo di onorare il rito di iniziazione per Gianluca Vialli, ai primi passi da capodelegazione della Nazionale, e tre giocatori convocati per la prima volta in azzurro: Gaetano Castrovilli della Fiorentina, Andrea Cistana del Brescia e Riccardo Orsolini del Bologna. Nemmeno loro sono passati indenni all'esibizione musicale davanti ai compagni di squadra e allo staff tecnico, un simpatico obbligo per chi si affaccia per la prima volta (o in una nuova veste, come nel caso di Vialli) alla Nazionale maggiore.

Da Battisti ai Lunapop, come canta la Nazionale

Leonardo Bonucci sul suo account Instagram ha raccontato attraverso le stories l'esito delle performance dei quattro: Vialli ha scelto "La canzone del sole" di Lucio Battisti ("L'avete sentito nominare?" la sua domanda in tono ironico rivolta ai più giovani), mentre Castrovilli ha optato per la musica napoletana, intonando "Tu sì a fine do' munno" di Angelo Famao. Omaggio alla squadra di appartenenza per Orsolini, che si è cimentato in "50 special" dei Lunapop, gruppo con radici a Bologna. Poi Cistana: scelta impegnativa la sua, "Che fantastica storia è la vita" di Antonello Venditti che ha suscitato l'ironia dei compagni. Più di qualcuno ha fatto simpaticamente notare al giovane difensore del Brescia di non essere particolarmente intonato, coprendosi volto e orecchie con la felpa della Nazionale. Clima disteso in vista di una partita importante anche per le statistiche di Mancini, che insegue la decima vittoria consecutiva e il sorpasso a Pozzo, e per Castrovilli, Orsolini e Cistana, che sognano il debutto sul campo con la maglia azzurra.

I più letti di calcio