Manchester United: via Mourinho, il leader è Pogba. Il suo discorso alla squadra. VIDEO

Premier League

Un video inedito mostra il francese mentre motiva i compagni prima dell'ultima partita contro l'Huddersfield. Via Mourinho, si è preso lo spogliatoio e anche i numeri sono dalla sua parte: 2 gol e 2 assist nelle ultime due gare

LIVERPOOL-ARSENAL LIVE

POGBA, DISCORSO ALLA FRANCIA PRIMA DELLA FINALE

PREMIER, IL PROGRAMMA DELLA 20.a GIORNATA

Un discorso da leader dello spogliatoio, fatto ai compagni nel tunnel poco prima di scendere in campo, sul prato dell'Old Trafford: Paul Pogba si è ripreso così il Manchester United, dopo i mesi in ombra sotto la gestione Mourinho, e il video inedito dell'ultimo prepartita - lo United affrontava l'Huddersfield nel Boxing day - ne è una prova evidente.

Il discorso ai compagni

"Dai, ragazzi, iniziamo forte: pressiamo subito alti e, quando perdiamo palla, aggressivi", lo si sente dire ai compagni, con parole e tono da trascinatore. Suggerimenti tattici, accompagnati poi dalla parte motivazionale, ricordando alla squadra cosa significhi Old Trafford per il Manchester United: "Giochiamo in casa! Giochiamo a casa nostra! Diamo il massimo fin dall'inizio! Diamo tutto".

E in effetti, sono proprio queste le basi su cui è risorta la squadra dopo l'esonero di Mourinho e l'approdo di Solskjaer sulla panchina dei Red Devils. Nella prima gara, a Cardiff, approccio giusto e risultato sbloccato immediatamente da una punizione di Martial: il nuovo allenatore ha dovuto attendere appena 3' per la sua prima esultanza, tre minuti e Mou era già dimenticato. Poi, dopo la grandinata di gol (5-1 il finale: con Mourinho ne erano stati segnati più di 2 solo in due occasioni), la seconda vittoria di fila sfruttando al meglio il fattore casa con il 3-1 all'Huddersfield.

Leader come nella Francia

In entrambe le occasioni, e non può certo essere un caso, determinante Pogba. A Cardiff con due assist, contro l'Huddersfield con una doppietta nel giro di un quarto d'ora. Se si pensa che con Mourinho aveva collezionato 4 panchine nelle ultime 7 partite, ci si rende conto di come l'addio allo Special One lo abbia "liberato", facendone venire fuori quei tratti da leader che già avevamo potuto ammirare nello spogliatoio della nazionale francese durante l'ultimo Mondiale. Dal discorso motivazionale prima della finale contro la Croazia ("Oggi si fa la storia!") ai cori lanciati dopo la vittoria, con dediche per ognuno dei compagni. Ecco il "vero" Pogba: e se lo spogliatoio dello United avesse trovato il suo vero "Special One"?

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche