Arsenal, tentata rapina a Ozil e Kolasinac: un 30enne condannato a 10 anni

Premier League

La Harrow Crown Court ha condannato uno dei due malviventi che, il 25 luglio scorso provò a rapinare in strada i due giocatori dei Gunners sotto la minaccia di un coltello

Un uomo di 30 anni è stato condannato a 10 anni di carcere dopo la tentata rapina al duo dell’Arsenal Mesut Ozil e Sead Kolasinac. Secondo quanto appurato dalla Harrow Crown Court, il ragazzo e il suo complice non avevano fatto i conti con il coraggio del difensore bosniaco Kolasinac, che ha combattuto a mani nude quando gli hanno provato a portar via orologi di lusso da 200mila sterline sotto la minaccia di un coltello. “Il suo compagno di squadra Ozil ha guidato l’auto via dall’imboscata mentre i due ladri li hanno seguiti a bordo di un ciclomotore rubato mentre tiravano delle pietre”, spiega SkySports riferendo quanto accertato dalla Corte. Il 30enne era già noto alla polizia e, quando provò a fare la rapina nei confronti delle stelle dell’Arsenal, era stato rilasciato da poco dopo una condanna di 42 mesi per furto con scasso.

I più letti