Everton-Chelsea 3-1, gol e highlights della partita di Premier League

Premier League
©Getty

L'Everton ferma il Chelsea a Goodison Park. Un gol di Richalison e la doppietta di Calvert-Lewin stendono i blues. Il protagonista è però l'allenatore ad interim Ferguson che esulta alla Mourinho per i suoi primi tre punti

Passo falso del Chelsea in casa dell'Everton. La squadra di Lampard perde per 3 a 1 a Goodison Park e manca l'opportunità di farsi sotto al Manchester City, impegnato nel derby contro lo United. Torna alla vittoria invece la squadra di Livepool, ma i riflettori sono tutti per il nuovo allenatore ad interim Duncan Ferguson. Il protagonista in campo con una doppietta è Calvert-Lewin, ma fuori è il neo allenatore a trascinare la squadra e i tifosi con il suo entusiasmo. Lo scozzese che ha preso il posto in settimana dell'esonerato Marco Silva è stato protagonista di uno show a bordocampo. Al polso la fascetta che indossava da giocatore (23 gol in 6 anni con la maglia dei Toffees), rinchiuso nella propria area tecnica nella quale ha messo anima e corpo per spingere i suoi al successo. Sono bastati cinque minuti per vedere la prima esultanza fuori controllo dell'allenatore dell'Everton, con Richarlison che di testa ha portato in vantaggio la squadra di Liverpool. Una partita sempre guidata dalla formazione di Ferguson, tenuta però aperta dal gol al volo da fuori area di Kovacic all'inizio del secondo tempo. L'esplosione di gioia definitiva dello stadio e dell'allenatore scozzese è arrivata solamente a pochi minuti dal termine, con la rete di Calvert-Lewin che di tenacia e grinta ha spedito il pallone alle spalle di Kepa dopo una serie di rimpalli. Come fatto da Mourinho, Duncan è poi corso ad esultare insieme ai raccattapalle dopo i gol che gli hanno dato i primi tre punti da allenatore dell'Everton. Una gara tesa per i Toffees che erano reduci da tre sconfitte consecutive, l'ultima proprio nel derby contro il Liverpool ha portato al cambio in panchina. "Una vittoria incredibile. Una gara fantastica per noi e per i tifosi che non potrò dimenticare" le parole a fine gara di Ferguson, che è stato scelto per guidare l'Everton al momento solo per questa partita, ma che in 90 minuti ha già dimostrato tutto l'attaccamento alla squadra.

Il tabellino

Everton-Chelsea 3-1

5' Richarlison (E), 49' e 84' Calvert-Lewin (E), 52' Kovacic (C)

Everton (4-4-2): Pickford; Sidibe, Keane, Holgate, Digne (82' Baines); Walcott (86' Bernard), Schneiderlin, Sigurdsson, Iwobi; Calvert-Lewin, Richarlison (71' Davies). All. Ferguson

Chelsea (4-2-3-1): Kepa; James (82' Batshuayi), Christensen, Zouma, Azpilicueta; Kante, Kovacic; Willian (71' Hudson-Odoi), Mount, Pulisic; Abraham. All. Lampard

Duncan Feruson esulta, al braccio il polsino che usava da centravanti
Duncan Feruson esulta, al braccio il polsino che usava da centravanti - ©Getty

I più letti