Il City ferma la corsa del Leicester e va a -1 dal secondo posto: 3-1 all'Etihad

Premier League
©Getty

La sfida tra le due inseguitrici del Liverpool termina 3-1 per i Citizens: Vardy porta in vantaggio il Leicester con uno splendido scavetto, Mahrez, il rigore di Gundogan e Gabriel Jesus danno la vittoria a Guardiola. City a 38 e -1 dalle Foxes, ko due mesi dopo l'ultima volta

Manchester City-Leicester 3-1

22' Vardy (L), 30' Mahrez (M), 43' rig. Gundogan (M), 69' Gabriel Jesus (M)

MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Walker, Fernandinho, Otamendi, Mendy; De Bruyne (91' Aguero), Gundogan (79' Rodri), Bernardo Silva; Mahrez, Gabriel Jesus, Sterling (89' Foden). All.: Guardiola

LEICESTER (4-1-4-1): Schmeichel; Ricardo Pereira, Evans, Soyuncu, Chilwell; Ndidi; Ayoze Perez (68' Gray), Tielemans (77' Praet), Maddison, Barnes (64' Albrighton); Vardy. All.: Rodgers

Ammoniti: Soyuncu (L), De Bruyne (M), Gundogan (M), Ndidi (L)

 

Il Leicester va ko dopo due mesi, il Manchester City sale a quota 38 punti e va a -1 dalle Foxes. Nella sfida della diciottesima giornata di Premier League tra le anti-Liverpool all'Etihad Stadium sorride la squadra di Guardiola, che lancia un messaggio importante a tutto il campionato e in particolare al Liverpool impegnato nella finale (poi vinta) del Mondiale per Club. Eppure la serata per Fernandinho e soci è iniziata nel peggiore dei modi. Dopo il palo esterno colpito da De Bruyne al 13' su invito di Mahrez, al 22' è il Leicester a passare: discesa di Vardy su invito di Barnes, ingresso in area di rigore con dribbling su Fernandinho e pallonetto morbido su Ederson in uscita. 0-1 e sedicesimo centro in campionato per l'attaccante inglese. Dopo otto minuti tocca a Mahrez, migliore in campo dei Citizens nel primo tempo, ristabilire la parità:  l'algerino si accentra dalla destra e dal vertice dell'area di rigore fa partire un potente rasoterra, che la deviazione di Soyuncu spedisce alle spalle di Schmeichel. Al 43' il City completa la rimonta: Ricardo Pereira atterra Sterling con una scivolata fuori tempo in area. Per Dean è rigore. Dal dischetto Gundogan è glaciale e spedisce alla destra di Schmeichel per il 2-1 all'intervallo. Nel secondo tempo gli ingressi di Gray e Albrighton non migliorano la manovra del Leicester e la squadra di Guardiola trova il tris al 69': discesa devastante di De Bruyne, che si allarga a destra e serve Gabriel Jesus solo nell'area piccola. Tap-in vincente del brasiliano che ritrova il gol all'Etihad, come non accadeva da febbraio. Nel finale si rivede anche Aguero, assente dal 23 novembre per infortunio. Leicester fermo a quota 39 punti e ko due mesi dopo l'ultima volta, ad Anfield contro il Liverpool, e City a un solo punto dal secondo posto. I Reds di Klopp, invece, restano a +10 sul secondo posto con una partita da recuperare. 

Leicester City's English striker Jamie Vardy (R) celebrates with teammates after scoring the opening goal of the English Premier League football match between Manchester City and Leicester City at the Etihad Stadium in Manchester, north west England, on December 21, 2019. (Photo by Oli SCARFF / AFP) / RESTRICTED TO EDITORIAL USE. No use with unauthorized audio, video, data, fixture lists, club/league logos or 'live' services. Online in-match use limited to 120 images. An additional 40 images may be used in extra time. No video emulation. Social media in-match use limited to 120 images. An additional 40 images may be used in extra time. No use in betting publications, games or single club/league/player publications. /  (Photo by OLI SCARFF/AFP via Getty Images)
Esultanza Leicester per lo 0-1 di Vardy - ©Getty
MANCHESTER, ENGLAND - DECEMBER 21: Riyad Mahrez of Manchester City celebrates with teammates after scoring his team's first goal during the Premier League match between Manchester City and Leicester City at Etihad Stadium on December 21, 2019 in Manchester, United Kingdom. (Photo by Clive Brunskill/Getty Images)
La festa dei giocatori del City dopo il pareggio di Mahrez - ©Getty
MANCHESTER, ENGLAND - DECEMBER 21: Ilkay Gundogan of Manchester City scores a penalty for his team during the Premier League match between Manchester City and Leicester City at Etihad Stadium on December 21, 2019 in Manchester, United Kingdom. (Photo by Chloe Knott - Danehouse/Getty Images)
L'esecuzione perfetta di Gundogan per il 2-1 City - ©Getty
Manchester City's Spanish manager Pep Guardiola (L) embraces Leicester City's Northern Irish manager Brendan Rodgers after the English Premier League football match between Manchester City and Leicester City at the Etihad Stadium in Manchester, north west England, on December 21, 2019. - Manchester City won the game 3-1. (Photo by Oli SCARFF / AFP) / RESTRICTED TO EDITORIAL USE. No use with unauthorized audio, video, data, fixture lists, club/league logos or 'live' services. Online in-match use limited to 120 images. An additional 40 images may be used in extra time. No video emulation. Social media in-match use limited to 120 images. An additional 40 images may be used in extra time. No use in betting publications, games or single club/league/player publications. /  (Photo by OLI SCARFF/AFP via Getty Images)
L'abbraccio tra Guardiola e Rodgers al fischio finale - ©Getty

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.